Gennaio 24, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Thierry Delmeul: “C’è un fenomeno collettivo probabilmente positivo, vale a dire che siamo tutti contagiati, che ne usciremo tutti insieme”


Thierry DelmeulIl medico di Girondin de Bordeaux ha parlato a lungo dello stato mentale dei giocatori del Bordeaux colpiti dai numeri con il virus Covid-19. All’interno del club vengono prese tutte le precauzioni, ma purtroppo la variante Omicron si è infiltrata ed è molto contagiosa.

“Siamo rimasti un po’ sorpresi perché abbiamo resistito per circa due anni, attraversando davvero il Covid. Avremmo potuto avere l’impressione di non poter essere compromessi, è possibile. Il Bordeaux era ancora abbastanza tranquillo a livello virale. E a livello di altri club, siamo stati bravi anche noi. Lì. “L’abbiamo presa un po’ a testa alta, e ci siamo trovati abbastanza stupiti di incontrarla. Ma psicologicamente, a risentirne, non credo. C’è un collettivo fenomeno, forse positivo, dicendo che siamo tutti inquinati, e che ne usciremo anche insieme. Hanno vissuto per due anni sotto le catene di “E limitazioni. Non ho l’impressione che ci siano giocatori che ho sbagliato, poi si, cerchiamo sempre di migliorare le cose, quindi ripensiamo un po’ all’arena sana all’interno del club, diamo le informazioni, abbiamo anche fatto una piccola precisazione su richiesta dell’allenatore, c’è un mese di una recrudescenza del virus.” Ci proviamo, ma non siamo perfetti, e non lo saremo mai”.

ARL

Girondins4Ever ال Trascrizione

READ  È stato appena osservato per la prima volta un nuovo stato della materia