Maggio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Taylor Swift, la pop star che ha rilanciato l’economia globale e scosso il Sud-est asiatico e l’America di Trump

DH ha ascoltato Tortured Poets Oath, il nuovo album di Taylor Swift: This Is Our Verdict

Finzione o realtà? Per Forbes France tutto ciò è enormemente esagerato, perché non vi è alcuna garanzia che gli importi anticipati provengano da risparmi, ad esempio. In altre parole, potrebbe trattarsi di una deviazione delle spese, che non costituisce creazione di ricchezza. “I fan del cantante devono aver speso ingenti somme di denaro per assistere ai concerti, al vitto e all'alloggio del loro artista. Ma è probabile che queste spese abbiano portato ad una riduzione di altre voci di spesa (effetto di spiazzamento).” Asterès ha osservato in uno studio.

D'altra parte, quello che è certo è che l'arrivo del cantante ad un concerto nel sud-est asiatico ha suscitato discordia in diversi paesi della regione. Si tratta del contratto esclusivo che Taylor Swift ha firmato con Singapore, che ha ospitato i sei concerti in programma nella regione. Prezzo pagato: 3 milioni di dollari a spettacolo. Dopo essere state private della pop star, Filippine, Tailandia e Indonesia l'hanno vista come un'umiliazione. Il primo ministro tailandese ha rivelato la clausola contrattuale, costringendo il suo omologo di Singapore a chiarire pubblicamente la sua posizione. Non ha mai visto nulla di simile a questo livello.

La più grande sorpresa di Taylor Swift: ha pubblicato non uno ma due album venerdì!

Infine, non bisogna dimenticare anche il potere di influenza che il cantante può avere sulla politica americana. Un fenomeno che temono i sostenitori di Donald Trump. Taylor Swift non nasconde dove stanno andando i suoi pensieri, e non è dalla parte dell'ex presidente che vuole tornare alla Casa Bianca. Anche se è stata un po' conservatrice su questo tema, le è bastato parlare per vedere un aumento dei tassi di registrazione nelle liste elettorali lo scorso settembre. La paura di come ciò influenzerà il voto di novembre è sufficiente per Trump e i suoi sostenitori.

READ  Muriel Rubin ha risposto per la prima volta alla telecamera: "Spero che la giustizia faccia la cosa giusta..." (VIDEO)