Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA

Tamponi drive in anche a Pagani: 200 controlli già programmati

tamponi drive in

Tamponi drive in anche a Pagani. Lo annuncia il sindaco Raffaele Maria De Prisco, comunicando anche le prime due date già fissate per i controlli

Il primo cittadino ha reso noto che sarà attivo questa settimana, al momento con modalità provvisoria, una nuova sede Usca a Pagani. I tamponi drive in saranno effettuati nel piazzale antistante l’ingresso del mercato ortofrutticolo. Due i giorni fissati: giovedì e domenica, a partire dalle 9.30.

L’unità speciale effettuerà 100 tamponi al giorno in modalità drive in, limitatamente a cittadini di Pagani e di Sarno già autorizzati all’Asl. Non sarà dunque possibile effettuare controlli su base volontaria.

Dalla prossima settimana, invece, sarà attiva la nuova sede operativa dell’Unità Speciale di Continuità Assistenziale Covid. L’area sarà attigua allo stesso mercato ortofrutticolo. Grazie alla nuova Usca saranno attivati i controlli domiciliari. E il drive in resterà comunque operativo.

Per domani De Prisco ha infine convocato un incontro presso il centro sociale di via De Gasperi alle ore 19. Saranno presenti i medici di base e i componenti del COC, per avere un contatto più diretto possibile con i primi riferimenti sanitari territoriali.

Lettera al Prefetto sui temi di sanità e sicurezza

Il sindaco di Pagani ha scritto oggi al Prefetto di Salerno, al fine di organizzare un incontro. Al centro dell’attenzione l’emergenza sanitaria e la questione sicurezza in città.

«Accanto all’emergenza sanitaria territoriale, si aggiunge anche una difficile gestione della sicurezza, ad ogni livello, a cominciare dal rispetto delle ordinanze governative, regionali e comunali». Così De Prisco presenta la situazione della sua città.

«La macchina comunale, per tutto ciò che concerne l’aspetto burocratico amministrativo, è costantemente deficitaria di risorse umane a causa della positività di diversi dipendenti e della conseguente chiusura di diversi uffici». Dunque, il primo cittadino chiede al Prefetto di assumere «importanti decisioni, su come affrontare l’emergenza», così da dare avvio «a iniziative efficaci alla nostra intera comunità paganese».

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi