Febbraio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stefan Berne avrebbe potuto essere ministro? Risponde alle voci

Stefan Berne avrebbe potuto essere ministro?  Risponde alle voci

Gabriel Attal, il nuovo primo ministro francese, scommetteva su chi avrebbe formato il nuovo governo. Per quanto riguarda la carica di ministro della Cultura, recentemente ottenuta da Rachida Dati, ci sono state molte voci sui candidati. Tra i nomi menzionati c'era quello di Stefan Bern, anfitrione ed esperto di affari reali.

Durante un pranzo stampa organizzato a Parigi, un presentatore della televisione francese ha risposto a queste speculazioni. “Non ho fatto nulla per far conoscere il mio nome, a differenza di altri. Spiega ai nostri colleghi di 20 minuti. Ma conferma che il posto non gli è stato offerto. “Avrei smesso tra cinque minuti, avrei detto tutto quello a cui pensavoFlirtare, La politica non mi interessa affatto“L’esperto di royalties aggiunge che non accetterà”.Mai“Mi piace questo post.

Stephane Berne o Claire Chazal, presto ministro della Cultura? Macron cercherà profili “popolari” per il suo nuovo governo..

Ma era noto per essere un amante della tradizione francese e il presidente gli offrì un posto. “Emmanuel Macron mi ha offerto un posto prestigioso, non so dire quale, in Heritage. Gli ho detto: Soprattutto! Il mio lavoro è fare televisione. Amo il rapporto con i francesi, con la gente, non è stare chiusi in un ufficio, gestire un'istituzione pubblica o lavorare in un ministero. Sono più utile dove sono“, spiega il conduttore. “Questo non mi impedisce di essere politico nel senso di partecipare alla vita della città. Hai accettato un incarico di volontariato per il patrimonio e hai accettato di difendere un certo numero di valori: la settimana scorsa, ad esempio, hai frequentato un corso di storia in quartieri svantaggiati. La mia notorietà mi permette di dedicare il mio tempo all'Umanesimo e all'Habitat, alla Società dei Piccoli Principi… Ho la libertà di fare cose per gli altri, cosa che non posso fare se accetto un incarico. Forse questa è la libertà che tutti i presidenti amano“, Aggiunge.

READ  Direct - Guerre en Ukraine : plus de trente ukrainiens détenus en Russie ont été libérés

Se si dice che Stephane Bern sia vicino a Emmanuel Macron, vuole dimostrare nuovamente la verità della loro relazione. “Se avessi un problema alle 2 del mattino, non è la persona che chiamerei. Sono stato amico di tutti i capi. Ho conosciuto Valéry Giscard d'Estaing, e questo è il vantaggio di invecchiare. Innanzitutto, sono amica di tutte le First Ladies e mi sono esibita in tutti i loro concerti. Tutte le feste dei pezzi gialli organizzate da Bernadette Chirac le ho organizzate io, e ora ne sono subentrate altre.