Febbraio 28, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sicurezza stradale: presto l'assurdità stradale verrà abbandonata nell'Unione europea

Sicurezza stradale: presto l'assurdità stradale verrà abbandonata nell'Unione europea

È chiaro che ad un belga che perde la patente in Francia a causa di eccesso di velocità, verrà vietato di guidare solo in questo paese e non in altri paesi. E ancor meno in Belgio. Ho detto sciocco?

Nuovo codice della strada pubblica in Belgio: stesso paese ma tre codici della strada diversi

Questa sentenza, pur nella sua insensatezza e serietà, ha dato ai turisti una certa sensazione di impunità. Questo progetto prevede anche quanto segue: Marzo, il Parlamento europeo, con 372 visite, 220 stanze e 43 nomine, sarà efficace nel fornire la più grande sanzione nella riscossione di 27 stipendi dell'Unione Europea.

Il progetto, che deve ancora superare diversi ostacoli legislativi prima di entrare in vigore, sarà probabilmente approvato definitivamente nel prossimo organo legislativo.

Si ritiene che in Belgio siano circa 100.000 gli automobilisti che guidano senza patente

Guidare senza patente resta una piaga sulle strade europee. In Francia si stima che quasi 800.000 automobilisti guidino senza la preziosa chiave. Conducenti che non hanno mai sostenuto il test per il rilascio del permesso, o che lo hanno perso a causa di ripetute violazioni.

Una piaga per la sicurezza stradale: ecco lo schema di un conducente senza patente, ogni giorno sulle nostre strade ne incontriamo 128

In Belgio, secondo le stime dell'Istituto Vias, circa 100.000 automobilisti soffrono di questa condizione. Nell’intero 2022, poco più di 47.000 conducenti sono stati multati in Belgio nonostante gli fosse stato negato il diritto di guidare o non gli fosse mai stato permesso di farlo.

Secondo diversi studi, questi conducenti senza patente hanno 2,5 volte più probabilità di rimanere coinvolti in un incidente rispetto agli altri conducenti.

READ  Guerra in Ucraina: il punto è il 31 dicembre, con i presidenti che complottano per se stessi nel 2023