Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Siccità: l’infografica che spiega perché questo luglio è un mese storico

Lo scorso luglio è stato il luglio più secco dal 1885, secondo il Royal Meteorological Institute.


Giornalista al servizio della comunità

Tempo di lettura: 2 minuti

Dott‘après les données pluviométriques fournies par l’Institut royal météorologique (IRM), luglio 2022 fut le mois de juillet le plus sec enregistré depuis 1885. A cette époque, il car était tombé tombé 2,9 millmimètre paris (parimètre paris) il nostro paese . Tra il 1 luglio e il 1 agosto di quest’anno (i dati corrispondono alle precipitazioni totali registrate ogni mattina alle 8 del mattino), non ci sono state piogge. La stazione di riferimento di Uccle ha registrato 5,4 mm di pioggia, mentre la media di luglio è generalmente di circa 76,9 mm.


All’inizio di agosto la situazione è ancora problematica. “Non è prevista pioggia nei prossimi giorni. Un segnale di precipitazioni è previsto per la prossima settimana, ma non è convincente”, avverte David Dehenau, meteorologo dell’IRM. “E’ ancora troppo presto per dire se questa estate sarà la più secca di sempre. D’altra parte, gli episodi estremi, con precipitazioni elevate o molto scarse, sono più frequenti a causa del riscaldamento globale. Come l’estate 2021 e le precipitazioni da record segnate da inondazioni”.





READ  Calo freddo: segno di un forte peggioramento della tempesta la prossima settimana