Agro Sarnese Nocerino Ambiente EVIDENZA Politica Salerno Sarno

Sarno, Canfora ci ripensa e dice no all’impianto di compostaggio

canfora de luca landolfi

Era il 31 maggio quando il Comune di Sarno si era detto interessato alla localizzazione di impianto di compostaggio sul proprio territorio. Oggi 10 ottobre 2016, con nota protocollata presso l’ente sarnese alle ore 09:15, il sindaco Giuseppe Canfora chiede la sospensione della candidatura.

Sarno. Una nota diffusa in queste ore e già protocollata al n. 0933090 del 10.10.2016 è stata spedita spedita via PEC al vice Presidente della Giunta regionale della Campania, Fulvio Bonavaticola. Il contenuto è di quelli che ti lascia per un attimo interdetto, per la serie: “Ma ho letto bene?”.

La lettera firmata da Giuseppe Canfora, Sindaco di Sarno, mette in discussione la manifestazione di interesse alla localizzazione di impianti di compostaggio, inviata alla Regione Campania dallo stesso Comune lo scorso 31 maggio, chiedendo la sospensione della candidatura della città di Sarno.

Leggendo il contenuto della lettera, si scopre che, in una riunione in Regione dello scorso 6 luglio, l’impianto di compostaggio era stato individuato nei pressi dell’Ospedale “Martiri del Villa Malta”. Una scelta che aveva destato non poche perplessità sia ai dirigenti dell’ASL Salerno sia, e non ne possimo dubitare, allo stesso Canfora che è, nella vita extra sindacale, medico chirugo in forza proprio all’Ospedale sarnese.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi