Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute: i laboratori di biologia chiedono uno “sciopero illimitato” a partire da lunedì 14 novembre

Dopo il fallimento dei negoziati sul tema del risparmio pianificato sulle tariffe nel bilancio della previdenza sociale 2023, lunedì sera i biologi hanno chiesto uno sciopero rinnovabile per tutti i laboratori a partire da lunedì prossimo, 14 novembre.

Se hai un appuntamento programmato la prossima settimana per la scansione, fai attenzione. La maggior parte dei laboratori di biologia medica sarà chiusa da lunedì 14 novembre. Dopo il fallimento delle trattative per i risparmi previsti dal bilancio della previdenza sociale 2023, i biologi hanno chiesto lo sciopero di tutti i laboratori.

Ma l’escalation è continuata per tutta la settimana. Questo sabato, i laboratori parlano di uno “sciopero illimitato” a partire dalla prossima settimana. Il movimento deve durare almeno tre giorni, e comprendere sia i grandi gruppi (Serba, Eurofins e Biogroup), sia i biologi indipendenti. È anche supportato da undici organizzazioni aggregate all’interno di Health Liberals, nonché da medici UFML.

come reazione, In un comunicato stampaLa compagnia di assicurazione sanitaria ha espresso il suo “profondo rammarico” dopo l’annuncio.

Ricevuti lunedì scorso presso la sede del Fondo nazionale di assicurazione sanitaria (SNAM) per negoziare l’aereo che lo stato ha annunciato le sue capacità per il prossimo anno, quattro sindacati dell’Alleanza dei biologi medici (ABM), in rappresentanza dei biologi liberali, “hanno colpito un muro. Secondo Agence France-Presse.

“La follia dell’austerità”

In una dichiarazione pubblicata martedì, ABM ha annunciato una “frenesia dell’austerità” e un’economia più forte e più lunga per il settore rispetto a quanto inizialmente previsto nel bilancio 2023 della previdenza sociale.

Invece di un taglio di 180 milioni di euro originariamente annunciato il prossimo anno, il governo prevede un taglio di 1.276 miliardi di euro in quattro anni. Nel dettaglio, secondo ABM, l’assicurazione sanitaria vuole risparmiare “280 milioni di euro nel 2023, 332 milioni nel 2024, 332 milioni nel 2025, 332 milioni nel 2026”.

La lotta è iniziata un mese fa

dopo Si ricorre ripetutamente all’articolo 49, comma 3 Dalla costituzione all’adozione delle varie parti del disegno di legge sul finanziamento della previdenza sociale, il governo ha dovuto gestire la rabbia dei biologi a metà ottobre. Insoddisfatto della mancanza di dialogo con lo Stato su questo tema, quest’ultimo sì Trasmissione dati SI-DEP sospesa Da giovedì 27 ottobre a mercoledì 2 novembre.

Un annuncio ritenuto “inaccettabile” con una data Informazioni sulla Francia Gabriel Atal, ministro dei Conti Pubblici, ha confermato che i risultati dei test di rilevazione per il Covid-19 “hanno permesso di aumentare le sue vendite di 7 miliardi di euro”. Da parte sua, il ministro della Salute Francois Brown ha ritenuto questo boicottaggio “illogico e inaccettabile”, accusando i laboratori di “prendere in ostaggio la popolazione”.

In risposta, il gruppo Inovie, parte di ABM, ha provocato su Twitter la “pura demagogia” del ministro, rilevando che “sono stati i laboratori di biologia medica a chiedere al governo di abbassare i costi dei test in quel momento”.

Secondo i dati del Canadian Growth Council, le vendite di laboratorio sono aumentate dell’85% durante la pandemia, tra il 2019 e il 2021, a oltre 9 miliardi di euro.

READ  Santé: comment les fourmis pourraient devenir un allié de poids dans le dépistage du cancer?