Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salman Rushdie: un simbolo colpito

Il famoso scrittore di origine indiana è stato aggredito con un coltello a New York. Per 33 anni, la dimensione letteraria è stata offuscata da una visione riduttiva del lavoro esuberante e generoso.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Tempo di lettura: 5 minuti

DottPugnalate furiose ha ricevuto da qualcuno apparso davanti a centinaia di spettatori il 12 agosto quando aveva appena preso posto sul palco: la vita di Salman Rushdie è cambiata di nuovo, questa volta a New York dove ha vissuto di più. di due decenni. All’epoca in cui furono scritte queste righe, non si sapeva se il famoso scrittore britannico e americano di origine indiana sarebbe sopravvissuto all’aggressione della sua vittima.

Il suo destino disastroso si cristallizzò contro la sua volontà quando l’ayatollah Ruhollah Khomeini, la “Guida suprema della rivoluzione islamica”, pubblicò il 14 febbraio 1989 una fatwa (fatwa islamica) di Teheran che condannava a morte lo scrittore per blasfemia e apostasia dal suo libro. un romanzo Versetti satanici. Forse Salman Rushdie è stato il primo a essere sorpreso, poiché non ha mostrato alcun desiderio di attaccare frontalmente l’Islam.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta, goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, file e report della redazione
  • Il giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con annunci limitati



READ  Army of the Dead 2: titolo e informazioni del film sugli zombi di Netflix