Luglio 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rimase nello spazio e divenne il primo uomo a viaggiare nel futuro.

Rimase nello spazio e divenne il primo uomo a viaggiare nel futuro.

Il viaggio nel tempo, sebbene sia stato ampiamente esplorato nella fantascienza, rimane sconosciuto nella realtà. Tuttavia, c’è una persona che ha già compiuto quello che sembra essere un viaggio nel futuro. Sergej Krikalevun astronauta e ingegnere meccanico russo, ha vissuto questa esperienza straordinaria, emozionante e terrificante, negli anni ’90.

All’epoca, questa avventura verso l’ignoto rappresentava un’intensa sfida personale e professionale. Oggi può guardarla con un certo orgoglio, come un’esperienza senza precedenti che gli ha permesso di vivere momenti unici e indimenticabili.

L’uomo che è sopravvissuto a lungo alla specie, per scelta e per forza

Era il 1991, il tempo della Guerra Fredda e il momento culminante del crollo dell’Unione Sovietica. Sergey è stato inviato alla Stazione Spaziale Internazionale nel suo paese MerCome ingegnere aeronautico. Arrivato a Forseprevede di trascorrere alcuni mesi nell’orbita terrestre.

Ma subito dopo il suo arrivo, la situazione politica sul posto cambiò radicalmente. L’Unione Sovietica è crollata, i cosmonauti progettavano di sostituirla e la sua squadra non si è mai presentata. Ciò ha lasciato Sergei in orbita Maggio 1991 A Marzo 1992Anche 312 giorni et al 5000 orbite nella Terra.

https://x.com/bjaj1/status/1720063860571251147?s=20

Il futuro attraverso il tempo: lo stato di dilatazione del tempo

Questo insolito esperimento fornì un caso affascinante di dilatazione del tempo, l’effetto da lui predetto Albert Einstein Nella sua famosa teoria della relatività. Questa teoria presuppone che il tempo passi più lentamente per un oggetto che si muove più velocemente che per un altro.

In orbita, la stazione spaziale MIR si muoveva a una velocità di 7,7 chilometri al secondo, molto più veloce di qualsiasi altra cosa sulla Terra. Questo fenomeno fece sì che Sergei vivesse qualche millisecondo in meno rispetto al resto dell’umanità.

READ  Uno scienziato della Costa Azzurra ha denunciato i "trucchi" sulla clorochina presi di mira da una denuncia di Didier Raoult

Nelle missioni future, comprese quelle a bordo della Stazione Spaziale Internazionale NASA (Stazione Spaziale Internazionale)Sergei ha continuato ad accumulare tempo nello spazio. Alla fine ha speso un totale 803 giorni, 9 ore e 39 minuti Fuori dalla terra. Se teniamo conto della dilatazione del tempo, ciò significa che in termini pratici l’astronauta ha “viaggiato” 0,02 secondi nel futuro.

https://x.com/thewonkin/status/1720006175268426140?s=20

Il futuro, un passo alla volta

Il caso di Sergei Krikalev ci ricorda quanto tempo e spazio siano strettamente connessi e come ogni secondo conti, letteralmente, quando parliamo di viaggi spaziali. Sebbene il viaggio nel futuro di 0,02 secondi possa sembrare insignificante, solleva interessanti questioni filosofiche e scientifiche. In definitiva, chi sa quali futuri progressi nella tecnologia spaziale potrebbero permetterci di ottenere? Le possibilità sono infinite come lo spazio stesso.

un’offerta Nascondere Contenuti

Ero uno stagista editoriale. Quando ho visto il loro annuncio di lavoro freelance, ho deciso di tornare. Sono un grande fan della TV e del cinema, passo i fine settimana a guardare film e le notti a guardare Netflix