Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Prezzi del carburante: Van Petegem richiede il cricchetto inverso

Il deputato del PTB ha stimato che l’aumento del carburante effettuato dal maggio 2020 arricchirà lo stato di quasi 500 milioni di euro grazie all’imposta sul valore aggiunto, si è fatto voce del popolo: unOggi pagheremo la benzina per andare a lavorare, deplora. le persone soffrono. Devono pagare 15 euro in più rispetto all’anno passa.”

In risposta, il ministro delle finanze Vincent van Bettieghem ha detto che avrebbe sostenuto il ritorno del cricchetto inverso. Un sistema che consente allo Stato di abbassare l’accisa sul carburante (attualmente 0,60 euro al litro) per compensare l’aumento del carburante.

“JMi rendo perfettamente conto di quanto sia dura per i cittadini e le famiglie che affrontano prezzi alla pompa Il ministro ha spiegato. Non possiamo deluderli. Dobbiamo ricorrere a un sistema che allenti la pressione sulle famiglie. Il cricchetto inverso può fungere da isolante per ridurre i costi domestici. Pregherò con convinzione di controllare di nuovo i forti aumenti dei prezzi [via le cliquet inversé]. Ma il nostro obiettivo finale dovrebbe essere quello di avere una mobilità più sostenibile. Per questo sarà solo una soluzione temporanea”.

READ  Lidl colpisce duro con un multicooker a meno di 40 euro!