Marzo 2, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Preistoria: “Tutti i problemi che affliggono il mondo oggi hanno la loro origine nell’era neolitica”.

Preistoria: “Tutti i problemi che affliggono il mondo oggi hanno la loro origine nell’era neolitica”.

È un’autorità mondiale nel campo dell’archeologia. Jean Guillén è un archeologo, direttore della ricerca presso il Centre National de la Recherche Scientifique, direttore degli studi presso l’EHESS e professore emerito al Collège de France, dove ha presieduto la cattedra di Civiltà europee del Neolitico e dell’età del bronzo. È membro dell’Accademia delle Iscrizioni e delle Belle Arti.

Dedicò gran parte della sua carriera al Neolitico, che considerava l’origine del mondo storico. Ha appena pubblicato due grandi opere: L’alba dei mietitori. Dal Neolitico in particolare e dall’archeologia in generalepubblicato da Verdier W Desiderio di storia. L’infanzia di un archeologo A Odile Jacob.

Come possiamo descrivere il Neolitico, su cui si concentra la tua ricerca?

Jean Guillén

Archeologo

Per circa tre milioni di anni gli esseri umani sono stati predatori, sopravvivendo cacciando o raccogliendo risorse fornite dalla natura. Quindi questo caso ha avuto una traiettoria molto lunga. Tuttavia, circa dieci-dodicimila anni fa, cioè l’altro ieri, sulla scala evolutiva, gli uomini e le donne hanno gradualmente modificato in modo profondo il loro modo di vivere e di mangiare.

Si stabilirono in abitazioni permanenti, raggruppati in villaggi, e iniziarono a modificare gli organismi viventi, sia vegetali che animali. Ora ottengono il loro cibo dai cereali e dai legumi che coltivano, mangiano la carne degli animali che allevano e bevono il loro latte.

Questa profonda mutazione è avvenuta in tanti “laboratori” in cui vivono piante e animali

READ  La fisica delle alte pressioni batte il record di 2 milioni di atmosfere