fbpx
Europa e Mondo

Pesca nell’Adriatico, l’europarlamento decide sul piano pluriennale

PECH committee meeting. Optimisation of the value chain in the EU fishing sector.

Adriatico: piano pluriennale per regolare le opportunità di pesca.

Il 13 novembre i deputati voteranno un nuovo piano pluriennale per regolare le possibilità di pesca e le misure di conservazione degli stock ittici nel Mar Adriatico.

Questa nuova legge regolerà la pesca degli stock di piccoli pelagici, in particolare sardine, acciughe, sgombri e sugarelli, attualmente disciplinati da diversi quadri giuridici a livello nazionale, comunitario e internazionale. Nel progetto di relazione che sarà posto in votazione, i deputati sostengono la cooperazione regionale, permettendo a gruppi di Stati membri di presentare raccomandazioni congiunte sull’obbligo di sbarco e sulle misure di conservazione. Quasi tutte le attività di pesca provengono dall’Italia e dalla Croazia, con alcune imbarcazioni che vengono dalla Slovenia, dall’Albania e dal Montenegro.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi