Attualità EVIDENZA

Papa Francesco dichiara guerra al fumo e vieta la vendita sigarette in Vaticano

sigarette in Vaticano

Papa Francesco dichiara guerra al fumo e vieta la vendita sigarette in Vaticano ai propri dipendenti a partire dal 2018.

A rendere noto il pensiero del Santo Padre è il direttore della sala stampa vaticana, Greg Burke, il qual eriferisce: “Il motivo è molto semplice: la Santa Sede non può contribuire ad un esercizio che danneggia chiaramente la salute delle persone”.

“Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità – ricorda Greg Burke – ogni anno il fumo è la causa di oltre sette milioni di morti in tutto il mondo. Nonostante le sigarette vendute ai dipendenti e pensionati del Vaticano ad un prezzo scontato siano fonte di reddito per la Santa Sede, nessun profitto può essere legittimo – riferisce il direttore della sala stampa vaticana riportando la volontà del Papa – se mette a rischio la vita delle persone”.

“Papa Francesco – fa sapere Burke – ha deciso che il Vaticano terminerà la vendita di sigarette ai propri dipendenti a partire già dal 2018”.

Scopri l'Autore

laRedazione

laRedazione

Account ufficiale de laRedazione.

1 Commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!
  • Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l’uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi