Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Opere di Picasso e Chagall furono rubate 14 anni fa e ritrovate in uno scantinato ad Anversa

Opere di Picasso e Chagall furono rubate 14 anni fa e ritrovate in uno scantinato ad Anversa

Rubati nel febbraio 2010 da una casa a Tel Aviv, i dipinti “Testa” di Pablo Picasso e “Uomo in preghiera” di Marc Chagall sono stati ritrovati quattordici anni dopo in Belgio.

Due dipinti di Marc Chagall e Pablo Picasso sono stati ritrovati 14 anni dopo essere stati rubati in Israele da un seminterrato ad Anversa (Belgio), dicono i rapporti. Guardiano. Entrambe le opere sono un dipinto di Picasso, conosciuto semplicemente come Testa, et al L'uomo sta pregando di Marc Chagall – che raffigura un uomo in preghiera – è stato rubato nel febbraio 2010 da una villa a Tel Aviv di proprietà di un collezionista d'arte.

All'epoca, si stimava che il bottino dei ladri valesse 900.000 dollari per i due dipinti, a cui si aggiungevano gioielli per un valore di 680.000 dollari.

Alla fine del 2022 gli investigatori belgi hanno appreso che un mercante d'arte di Namur in Vallonia metteva in vendita i due dipinti.

Entrambi i dipinti sono intatti

Nel corso di un’operazione sotto copertura durata diversi mesi, la polizia ha seguito i movimenti del sospettato, un commerciante israeliano di orologi di lusso di 68 anni soprannominato “Daniel Z”. Quando la scorsa settimana, su richiesta del pubblico ministero, la polizia federale ha perquisito l'abitazione del sospettato, ha trovato una grossa somma di denaro, ma non i dipinti.

Gli agenti di polizia hanno affermato: “I controlli e le risorse di polizia attuati nel corso del 2023 hanno consentito di dimostrare che l'indagato era in possesso delle opere richieste e che poteva ottenerle a casa sua o presso un parente”. Quotidiano belga Sera. Sebbene avesse ammesso di possedere i dipinti, il sospettato si rifiutò di rivelare dove fossero conservati.

READ  A Buckingham Palace è in corso una serata di gala: ecco perché è un momento così importante per la Principessa Elisabetta

Dopo aver ampliato la ricerca fino ad includere Anversa e un edificio che in passato ospitava un negozio d'arte collegato ai dipinti rubati, gli investigatori hanno trovato due scatole di legno contenenti le opere d'arte rubate. La polizia belga ha detto che i dipinti non sono stati danneggiati ed erano ancora nelle loro cornici originali. Il principale sospettato è stato accusato di aver ricevuto due targhe e sottoposto a un mandato di arresto.

Hughes Garnier Giornalista di BFMTV

I più letti