Febbraio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Neve, freddo, ghiaccio… Alle Tesla non piace molto l'inverno. Questa è un'ulteriore prova dei tanti problemi che hanno riscontrato le auto elettriche di Elon Musk

Neve, freddo, ghiaccio… Alle Tesla non piace molto l'inverno.  Questa è un'ulteriore prova dei tanti problemi che hanno riscontrato le auto elettriche di Elon Musk

Notizie sulla tecnologia Jvi Neve, freddo, ghiaccio… Alle Tesla non piace molto l'inverno. Questa è un'ulteriore prova dei tanti problemi che hanno riscontrato le auto elettriche di Elon Musk

condivisione :


Con il rigido inverno che stiamo vivendo attualmente, i proprietari di auto elettriche si trovano ad affrontare problemi che nemmeno Tesla sembra riuscire a evitare.

Veicolo elettrico e temperature estreme

Negli ultimi anni, I veicoli elettrici hanno visto un rapido aumento di popolarità come opzione ecologica ed efficiente dal punto di vista energetico rispetto ai tradizionali veicoli a combustione, anche se non è ancora tutto perfetto. Grazie all’assenza di emissioni nocive e al funzionamento silenzioso, i veicoli elettrici (EV) hanno suscitato entusiasmo tra i consumatori attenti all’ambiente. Tuttavia, come ogni tecnologia, i veicoli elettrici devono affrontare sfide diverse.

Tra queste sfide, L’impatto delle temperature estreme sulle prestazioni dei veicoli elettrici, in particolare sulla batteria e sull’autonomia, sembra essere un grave inconveniente Ai loro proprietari. Le condizioni invernali estreme e le ondate di caldo estivo hanno messo in luce una realtà difficile per i conducenti di veicoli elettriciIl che mette in discussione l’idea che questi veicoli siano adatti a tutte le condizioni atmosferiche.

Quando fa troppo freddo, le Tesla soffrono

questa settimana, I proprietari di auto Tesla nell’area di Chicago, negli Stati Uniti, hanno dovuto affrontare grandi difficoltà nel ricaricare le proprie auto elettriche A causa delle temperature gelide che colpiscono milioni di americani. Alcuni automobilisti si sono ritrovati bloccati lunedì a Evergreen Park, un sobborgo di Chicago, con le batterie scariche e un numero insufficiente di stazioni di ricarica funzionanti.. Testimonianza portata dalla stazione locale WLS Chicago riferisce che almeno 10 auto hanno dovuto essere rimorchiate dopo che la batteria si è scaricata.

READ  Nespresso mette in guardia da una “minaccia esistenziale” che grava sul caffè: “I produttori sono in pericolo”

Fonte immagine: Jeremy Glenor (Pexels)

Neve, freddo, ghiaccio... Alle Tesla non piace molto l'inverno.  Questa è un'ulteriore prova dei tanti problemi che hanno riscontrato le auto elettriche di Elon Musk

Mentre in Francia le temperature sono attualmente intorno ai -5 gradi, Quelli nelle zone adiacenti al Lago Michigan sono intorno ai -20 e -30 gradi. A Oak Brook, un altro sobborgo di Chicago, ha riferito un autista Fox32 Ha aspettato sei ore in due giorni presso una stazione di ricarica senza ricevere abbastanza carica per la sua Tesla.

Da parte sua, Tesla ha spiegato sul suo sito web che i suoi veicoli consumano più energia per riscaldare l'abitacolo e la batteria quando fa freddo, descrivendo questo aumento del consumo di energia come “naturale”. L'azienda, di proprietà di Elon Musk, ha avvertito che quando fa freddo, sul touch screen del veicolo e nell'app potrebbe apparire un'icona blu con un fiocco di neve, a indicare che la batteria è troppo fredda per fornire la massima potenza e un'autonomia ottimale.. I conducenti potrebbero quindi notare a “Ridurre la frenata rigenerativa e l'accelerazione”Ma una volta che la temperatura della batteria aumenta, il fiocco di neve scomparirà.