Cava de' Tirreni EVIDENZA Salute

Murolo: “L’Ospedale di Cava svuotato di professionalità

la red - h24

Ospedale Santa Maria dell’Olmo, Murolo: ” La misura è colma.”

Cava de’ Tirreni. Il candidato sindaco di “Siamo cavesi”, Marcello Murolo interviene sull’Ospedale metelliano con una nota diffusa poco fa

“Il Pronto soccorso del nostro ospedale soffre per carenza di chirurghi e va avanti solo grazie ai turni di guardia effettuati dal personale medico “prestato” dal reparto di Chirurgia. Nel reparto di Rianimazione, invece, c’è un organico completo di 12 medici (che consente di effettuare 3 sedute operatorie di ortopedia e 2 di chirurgia a settimana). Ora, però, anche queste prestazioni sono a rischio perché gli anestesisti di Cava vengono dirottati nel presidio di Castiglione di Ravello, in Costiera amalfitana. A difficoltà, dunque, si aggiunge difficoltà e il nostro ospedale, come al solito, viene lasciato al suo destino.

Il copione sembra replicarsi all’infinito. A fronte delle rivendicazioni elettoralistiche dell’amministrazione in carica che va sbandierando di aver scongiurato la chiusura dell’ospedale, noi di “Siamo Cavesi” negli ultimi cinque anni abbiamo più volte denunciato la situazione della struttura sanitaria, anche sulla scorta delle segnalazioni di sindacalisti ed operatori sanitari che ci hanno manifestato le loro quotidiane difficoltà.

“La misura è colma”

“Ma stavolta la misura è colma. Anche i medici si sono ribellati e, in una nota inviata alla dirigenza dell’azienda universitaria ospedaliera “Ruggi D’Aragona” hanno manifestato la loro insofferenza nel vedere come la struttura per cui lavorano sia in perenne agonia. Come riportato dalla stampa locale, nella lettera si evidenzia la necessità “di un politico cavese che difenda le sorti del Santa Maria dell’Olmo”. Segno, questo, che sinora non c’è stato nessuno capace di tutelare davvero l’ospedale e i servizi di primaria importanza che offre, e di frenare questa continua emorragia di personale che di certo non mette gli operatori nelle condizioni di svolgere al meglio il proprio lavoro”.  

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi