fbpx
Cultura e Spettacolo EVIDENZA

Montalbano is back, 11 e 18 febbraio in prima serata su Rai Uno

Il Commissario preferito della televisione torna con due nuovi episodi

In questi due nuovi episodi, Montalbano avrà a che fare con casi, uno più macchinoso dell’altro. Nel primo “L’altro capo del filo” vedremo il Commissario alle prese con gli sbarchi dei migranti, e colpito dalla terribile morte di un’amica di Livia, barbaramente massacrata nella sua sartoria. L’omicidio sembra inspiegabile perché i colpi rinvenuti sul corpo della donna denotano una particolare ferocia, disegnando un assassinio dai contorni indecifrabili

Il secondo episodio “Una storia del ’43” parte con il ritrovamento di un diario scritto nell’estate del ’43

Il ragazzo, proprietario del diario, confessa di aver compiuto un atto terribile all’indomani dell’8 settembre 1943, una strage. Lo stesso giorno si presenta da lui un certo John Zuck, di 90 anni, che chiede a Salvo di far cancellare il suo nome finito erroneamente in una lapide di caduti in guerra. Il giorno dopo un ricco imprenditore della città, alche lui novantenne, viene ritrovato cadavere.

Il Commissario Montalbano in tv compie vent’anni

Il primo episodio è del 9 maggio 1999 e da allora sono andati in onda in prima serata su Rai 1 niente poco di meno che 34 film. Sempre con il volto dell’unico e solo Luca Zingaretti. Non potremmo mai immaginarci un Montalbano con un volto diverso.

Ci sarà anche un omaggio all’attore Marcello Perracchio, il dottor Pasquano

Il Commissario Montalbano omaggerà la scomparsa del medico legale, l’uomo che non voleva che gli rompessero “i cabbasisi” recandosi casa di Pasquano, un palazzo nobiliare di fronte al duomo di San Giorgio di Modica. E poi si assisterà anche al funerale del medico e al suo seppellimento, che è stato girato nel cimitero monumentale di Scicli.

laRed TV

ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi