Aprile 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Masha Meryl denuncia François Truffaut con #MeToocinéma: “Non era bianco e blu”

Masha Meryl denuncia François Truffaut con #MeToocinéma: “Non era bianco e blu”

È un movimento di base risultante da un numero Ulteriori indagini A proposito di Gerard Depardieu. Un movimento che ci chiediamo se si fermerà mai poiché ogni settimana porta la sua dose di rivelazioni. Nessuno è stato risparmiato, nemmeno il più grande cinema francese.

Ultima puntata finora: le dichiarazioni di Masha Merrill. In un'intervista rilasciata a pariginoL’attrice e scrittrice, una delle prime femministe, afferma la vita di tutti i giorni: “François Truffaut, molto stimato, non è esente dall'elenco dei direttori che hanno abusato delle donne per scopi non sinceri. “Non era bianco e blu.”. Tuttavia, non vuole essere più specifica su ciò che ha sopportato da giovane attrice.non protetto”Dice.

#MeTooGarçons: Anche gli uomini sono vittime di molestie e aggressioni sessuali nel cinema

“Dobbiamo renderci conto da dove veniamo, Lei spiegò. Soprattutto nel mondo dello spettacolo, con questi rapporti di potere, c'era totale impunità, francamente, e posso assicurarti che tutte le attrici, me compresa, erano arrabbiate con i produttori, gli agenti e i registi. Dovevano soffrire a causa degli uomini.

Nonostante il movimento MeToo, ci sono ancora meno donne dietro la telecamera: “Ci sono stati sottili cambiamenti”

“Questi giochi di potere devono finire”.Insiste sul fatto che è importante per i registi distinguere tra immaginazione creativa e realtà. Chiedere favori per ottenere ruoli è sfruttamento, sostiene Masha Merrill.

Polly Lanners parla delle molestie subite da una regista donna: “Quando ne parlavo, la gente rideva perché ero un uomo”.

READ  5 cose da sapere su "Koh Lanta: Immunity Hunters"