Aprile 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mail di allarme dal 1 marzo 2024

Mail di allarme dal 1 marzo 2024

“La distribuzione degli aiuti umanitari si trasforma in un bagno di sangue”, arrabbiato Sera. Le immagini della fuga mortale che ha ucciso almeno 112 persone e lasciato più di 700 ferite giovedì nel nord della Striscia di Gaza hanno suscitato stupore nelle capitali arabe e occidentali, così come presso le Nazioni Unite, dove si è riunito il Consiglio di Sicurezza. Urgentemente.

“All'alba di giovedì, 36 camion sono arrivati ​​per distribuire forniture alimentari a Gaza City, nel nord della Striscia”.scrive il quotidiano di Bruxelles citando una fonte interna all'amministrazione di Gaza. “La gente è affamata e ansiosa” et al “La distribuzione degli aiuti non è regolare”.Questa fonte è osservata, soprattutto nel nord della regione. “Quando arrivano, corrono ai camion per prendere quello che possono”..

Per quanto riguarda Gaza, confermiamo “La parte della folla a sud del posto di blocco si è avvicinata e i soldati… [israéliens] Squalificato”, continua il titolo belga. Per Hamas, che governa Gaza, è stato il fuoco israeliano a causare la fuga mortale.

Da parte israeliana, “La versione dei fatti è cambiata nel corso della giornata.”, commento Guardiano. Inizialmente lo aveva affermato l’esercito israeliano “Le vittime sono morte in una fuga precipitosa” Dove erano “Essere spinto, calpestato e schiacciato dai camion”.Mentre corrono verso i veicoli.

Nel corso della giornata, i soldati hanno ammesso la sparatoria “Su una folla che li ha minacciati dopo la partenza del convoglio umanitario”.accertandosene “la maggior parte delle vittime” Sono stati uccisi o feriti in precedenza nella fuga precipitosa.

“Indagine approfondita”

Le Nazioni Unite e molte ONG hanno insistito nelle ultime settimane sul fatto che la situazione umanitaria a Gaza è catastrofica. enfatizzare Washington Post : Le organizzazioni umanitarie hanno messo in guardia dalla gravità e dalla portata della fame e delle privazioni tra la popolazione di Gaza, suggerendo che la Striscia è sull'orlo della carestia..

“Mentre il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si è riunito a porte chiuse su questo tema, le condanne da tutto il mondo sono arrivate all’unanimità”. Ammettilo “Massacro affamato”, Guardando stampa.

READ  Le persone che avvertono cattivi odori non potranno recarsi nelle biblioteche cittadine, rischiando di ricevere una pesante multa.

negli Stati Uniti d’America, “La Casa Bianca e il Dipartimento di Stato hanno espresso il loro sgomento per gli eventi e hanno sottolineato che avrebbero chiesto spiegazioni a Israele”., Rapporti I tempi di Israele. Sull'accaduto si è pronunciata la presidenza americana “Molto preoccupante” Si stima che l'A “Sarà necessario condurre un'indagine approfondita.”.

In Europa si è espresso il presidente francese Emmanuel Macron ” [sa] “Rifiuto più severo.” Di fronte alle immagini che arrivano da Gaza, “Dove i civili sono stati presi di mira dai soldati israeliani”.Ha chiesto “verità” e “giustizia”.

Da parte loro, hanno governato il ministro degli Esteri spagnolo e il capo della diplomazia dell'Unione europea “inaccettabile” Questa è nuova “massacro”Mentre Arabia Saudita, Egitto e Giordania accusano nuovamente Israele “Prendere di mira i civili”.

“sconfitta strategica”

Da parte sua, Hamas ha spiegato gli avvenimenti di giovedì “Potrebbe compromettere le trattative” In progresso possibile “Cessate il fuoco e scambio di ostaggi”, Scrivere Paese. Anche Joe Biden lo ha apprezzato Ha aggiunto che quanto accaduto giovedì nella Striscia di Gaza impedirebbe l'annuncio di un accordo nei prossimi giorni, ipotesi che mercoledì aveva considerato possibile..

“Oltre al suo impatto diretto, questa tragedia incarna la sconfitta di Israele davanti ai palestinesi”., Il giudice dal canto suo il tempo.

“È evidente che affamare una popolazione e poi spararle quando finalmente viene loro consentito di accedere agli aiuti umanitari è un atto oltraggioso. Ma è anche una sconfitta strategica, qualunque siano le vittorie militari o il numero delle vittime., lottando per il titolo di Ginevra. Perché “Ciò che ha reso possibili gli eventi di giovedì è stato il disprezzo e la paura dei soldati israeliani nei confronti dei palestinesi”..

Nelle colonne HaaretzAnche Dalia Scheindlin, ricercatrice del think tank Century Foundation, ritiene che giovedì potrebbe segnare una svolta nel conflitto.

READ  L'Union européenne va esaminatore le candidature dell'Ucraina, della Géorgie e della Moldavie

Oggi lì “Due nuove ragioni per porre fine alla guerra”lei scrive: “Il bilancio delle vittime dei residenti di Gaza [depuis le début de l’offensive israélienne] Il loro numero ha raggiunto i 30.000, e i palestinesi nel nord di Gaza sono in competizione per i camion degli aiuti”..

“Alcuni di loro erano ladri, altri potrebbero essere morti di fame, o forse i ladri stavano morendo di fame.”Lei continua. Le circostanze della tragedia non sono ancora chiare “I social media possono discutere su quale parte abbia ucciso più persone. Ma io conosco la verità: sono stati tutti uccisi durante la guerra. È ora di finirla.”.

Articolo sconosciuto
Articolo sconosciuto
Articolo sconosciuto
Articolo sconosciuto