Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lussemburgo: durante le visite ufficiali ci sono troppe auto inquinanti?

pubblicato

LussemburgoCi sono molte auto inquinanti durante le visite ufficiali?

Lussemburgo – Vetture termiche e piloti che lasciano il motore acceso. Un deputato pirata ha espresso sorpresa per le pratiche di trasporto durante una recente visita di stato. Luke Frieden ha risposto lunedì.

Questo è un problema che non si poneva diversi anni fa, ma è diventato fondamentale nel contesto della trasformazione ambientale, ma anche nel contesto delle istituzioni ideali. In un'interrogazione parlamentare il deputato pirata Mark Jorgen è rimasto sorpreso dalle pratiche di trasporto durante la visita di stato del presidente ceco Petr Pavel, dal 29 febbraio al 1 marzo.

L'eletto ritiene che l'uso dei veicoli termici sia una cattiva abitudine e giudica la tendenza degli automobilisti ufficiali a lasciare il motore acceso quando i veicoli sono parcheggiati.

“Carenza di stazioni di ricarica”

Nella sua risposta inviata lunedì, il primo ministro Luke Frieden ha voluto essere specifico sull'organizzazione di questa visita di Stato. Il parco mezzi radunato è stato suddiviso in tre categorie: auto e moto della polizia, veicoli della Casa Granducale (5 ibridi e 1 minibus termico + 1 termico) e veicoli a noleggio.

Di queste sei auto a noleggio, solo due sono ibride, il che può essere spiegato con la “mancanza di stazioni di ricarica”.

In teoria i guidatori dovrebbero spegnere il motore…

In generale, il primo ministro spiega che, in teoria, tutti i nuovi veicoli acquistati dalla famiglia granducale saranno elettrici o ibridi, a meno che non debbano raggiungere “obiettivi specifici” che questi modelli non consentono. “Il governo e la Casa del Granduca lavorano costantemente per migliorare la sostenibilità della loro flotta”, continua Frieden.

READ  Renault et le casse-tête des poupées russes

Per quanto riguarda i conducenti, viene loro richiesto di spegnere il motore quando l’auto è ferma, “a meno che ragioni di sicurezza non lo impediscano”.

()