Giugno 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lightroom ti consentirà di modificare i video

Adobe ha annunciato una serie di nuove funzionalità per il suo software di fotoritocco Lightroom. Quest’ultimo ora supporterà i file in formato video

Adobe vuole conquistare nuovi utenti. Pertanto, mentre Lightroom era dedicato esclusivamente alla fotografia, ora è possibile applicare ai video tutti i preset fotografici disponibili. Nota, tuttavia, che qui stiamo parlando di Lightroom “Cloud”. Questa è la versione multipiattaforma del software, basata sull’archiviazione online. Attualmente, Lightroom Classic non supporta ancora i video.

Benvenuti nei video

Tutti i preset di Lightroom ora si applicano ai file in formato video. Sono predefiniti di base, Premium e AI. I comandi di modifica che già utilizzi ora possono essere utilizzati per far brillare le tue foto nei tuoi video.Adobe dichiara in un file rapporto.

Pertanto, ora è possibile utilizzare le funzionalità di modifica di Lightroom per migliorare i suoi video, ma anche per copiare e incollare i parametri di modifica tra foto e video. Questa seconda manipolazione consente all’utente di avere un’estetica coerente sulle proprie foto e video, ottenendo così una visione coerente. Lightroom ti consente anche di ritagliare l’inizio o la fine di un video per evidenziare la parte più importante del video.Aggiunge Adobe.

Una serie di novità

Ma non è tutto. I preset ora ottengono una nuova impostazione di intensità, impostazioni adattive basate su Adobe AI e nuovi pacchetti di preset premium.

Ecco alcuni esempi di queste novità: una nuova serie di preset basati su AI che facilitano la selezione automatica, arrivano cinque nuovi feature pack, appare un nuovo slider di intensità preimpostato, un nuovo strumento di rimozione degli occhi basato su AI si rivelerà valido, un nuovo la modalità di visualizzazione ti consente di affiancare due immagini per confrontare e ora sarà possibile invertire i gruppi di maschere in Lightroom. Tutti i nuovi parametri sono disponibili nel comunicato stampa.

READ  Des scientifiques resuscitent d'anciennes enzimi per migliorare la fotosintesi
Crediti: Adobe.

Adobe ha lanciato queste nuove funzionalità ieri e saranno disponibili per tutti al più tardi entro la fine della settimana. L’aggiornamento è disponibile gratuitamente per gli abbonati al piano Fotografia Adobe Creative Cloud e al piano Creative Cloud All Apps. Il download è disponibile dall’app Creative Cloud.

_
Segui Geeko su FacebookE il Youtube e altri Instagram Per non perdere nessuna novità, test e consigli.