Aprile 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le mele sono le tue migliori alleate per la salute intestinale, e lo dice la scienza!

Le mele sono le tue migliori alleate per la salute intestinale, e lo dice la scienza!

La salute dell’intestino è importante per tutti noi. Se sentiamo spesso dire che assumere probiotici è la soluzione perfetta per riportare in equilibrio i nostri microrganismi, allora mangiare mele può essere un'altra soluzione…

Alcuni frutti hanno molto più potere di quanto pensiamo sui microrganismi. Questo è il caso della mela, che, contrariamente a tutte le aspettative, si è rivelata una vera miniera d'oro di batteri (buoni) e fibre rivelatesi essenziali e benefiche per il riequilibrio della flora. Comunque, questo è ciò che dice la dottoressa Emily Lemming nel suo libro Gut Genius: come mangiare per il tuo secondo cervello Uscirà in Francia il prossimo luglio. Spiegare in colonne La rivista Vogue :

“Le mele contengono fibre, inclusa una fibra probiotica chiamata pectina, che nutre i batteri buoni dell'intestino.” Lei continua : “Contiene anche molti polifenoli, che hanno un effetto prebiotico sul microbioma intestinale.”

Tuttavia, è questo un segnale che dovresti smettere di assumere probiotici a favore del consumo regolare di mele? non necessariamente ! Se avverti un problema particolare (gonfiore regolare, movimenti intestinali insoliti, dolore addominale) in questo caso, assumere probiotici potrebbe essere la soluzione!

D'altra parte, se ritieni che la tua salute intestinale sia abbastanza stabile, il medico è chiaro. Secondo la sua opinione, “Non hai bisogno di assumere integratori probiotici se sei già sano e vuoi solo sostenere il tuo microbioma intestinale. La tua dieta ha un impatto molto maggiore.

61hnCw-mhOL._SL1500_

Mele biologiche o no: questo è il problema

Per avere effetti migliori sulla salute dell’intestino, dovremmo consumare mele biologiche? Sfortunatamente, lo specialista non ha necessariamente la risposta a questa domanda spinosa:

“Non sappiamo ancora se frutta e verdura biologica contengano più microbi di quelle non biologiche e se questo faccia la differenza nel microbioma intestinale”.

Secondo lei, il suolo può ancora svolgere un ruolo importante nella qualità di frutta e verdura:

“La salute del suolo probabilmente gioca un ruolo importante nella ricchezza microbica degli alimenti che mangiamo, soprattutto per frutta e verdura coltivate vicino o nel terreno, come gli ortaggi a radice: il terreno è particolarmente denso di microbi. Un cucchiaino di terreno contiene più microbi rispetto alla popolazione del pianeta.” »

Per avere una risposta a questa domanda bisognerà aspettare ancora qualche anno…

READ  La misteriosa energia oscura è costante nello spazio e nel tempo?

Ascolta Apéro des Daronneslo spettacolo di Madmoizelle che vuole infrangere i tabù legati alla genitorialità.