Attualità EVIDENZA Lavoro

Lavorare da remoto, ecco quali professioni digitali lo consentono

Lavorare da remoto: alcune delle professioni digitali che lo consentono

Internet ha rivoluzionato il modo di agire degli italiani, ma non solo: anche il modo di vedere le cose è cambiato, soprattutto riguardo al mondo del lavoro. Grazie al web oggi è infatti possibile lavorare in remoto e intraprendere nuove professioni digitali, di ultima generazione. Anche alcuni lavori tradizionali hanno giovato della presenza di Internet, mutando forma rispetto al passato.

Cosa serve per svolgere una professione digitale?

Innanzitutto un computer, con un hardware più o meno potente a seconda dei software che si dovranno utilizzare. In secondo luogo servirà necessariamente una connessione a Internet, in particolare un modem portatile per la connessione wifi come quelli offerti da Vodafone, per esempio. Ma scopriamo quali sono le migliori professioni digitali di oggi.

L’assistente virtuale

L’assistente virtuale è un vero e proprio segretario che lavora da remoto, dunque non presso la sede aziendale ma da casa propria. È una professione che ultimamente vanta una grande richiesta: molte società legate al digitale spesso non dispongono di una sede fisica e necessitano quindi di una figura di questo tipo. I compiti dell’assistente virtuale possono variare in base alle richieste: dall’inserimento dei dati al planning dell’agenda, passando per l’assistenza al cliente.

Il social media manager

Probabilmente una delle professioni digitali più interessanti e ricercate al giorno d’oggi. Il social media manager si occupa della gestione dei canali social ufficiali di un’azienda. In sintesi, cura tutti gli aspetti legati a questo mondo: si va dalla comunicazione con gli utenti alla pubblicazione dei post, fino ad arrivare alla pianificazione delle campagne di advertising (come Facebook Ads).

Il content editor

Il content editor può essere uno scrittore o un giornalista prestato al digitale che crea dei contenuti testuali per le aziende, da inserire nei relativi blog e siti. Il suo può essere un ruolo di mero scrittore o può sconfinare nella promozione del brand: vi è infatti una distinzione fra content editor e copywriter, anche se in alcuni casi le due figure si sovrappongono.

Lo sviluppatore web

Oggi Internet richiede la presenza di figure altamente specializzate che siano in grado di sviluppare piattaforme, siti web e app. Il web developer, dunque, diventa una figura assolutamente fondamentale per le aziende che operano nel campo del digitale ma anche per quelle che agiscono in ambiti più tradizionali. Si tratta della figura più tecnica di tutte: deve conoscere a fondo i vari linguaggi di programmazione di ultima generazione e possedere anche una certa sensibilità creativa.

Oggi abbiamo elencato alcune delle professioni digitali più gettonate, ma l’elenco potrebbe proseguire. Questo perché il web consente a tutti di avere una chance lavorativa: anche se si parla di professioni tradizionali.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi