Giugno 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La scomparsa di Lina: “C’è una testimonianza che ci lascia confusi”. Un uomo è scomparso contemporaneamente all’adolescente

La scomparsa di Lina: “C’è una testimonianza che ci lascia confusi”. Un uomo è scomparso contemporaneamente all’adolescente

Di base
Più di otto mesi dopo la scomparsa dell’adolescente, il programma “Call for Witnesses” è tornato a presentare il caso martedì 28 maggio sul canale M6. In serata, un uomo è stato chiamato a fornire una testimonianza inquietante, ed era chiaro che gli investigatori non si erano ancora serviti di lui…

E se le indagini sulla scomparsa di Lina prendessero una nuova direzione? Martedì sera, su M6, il programma “Call for Witnesses” ha invitato eventuali nuovi potenziali testimoni a farsi avanti per approfondire la ricerca o fornire una nuova prospettiva a questa triste notizia. Ricordiamo che Lina, un’adolescente di 16 anni, è scomparsa dal 23 settembre scorso mentre camminava da casa alla stazione di Saint-Blaise-La Roche, nella regione del Basso Reno, a tre chilometri da casa sua.

Leggi anche:
La scomparsa di Lina: molestie, insulti e minacce di morte La cugina adolescente introduce importanti novità nelle indagini

Da quella data la Gendarmeria ha esplorato molte strade: sono stati effettuati controlli, sono stati verificati i certificati, ma tutte le ricerche intraprese finora non hanno dato risultati.

Un dipendente è scomparso

L’obiettivo della trasmissione di martedì sera, con protagonista la madre di Lena, che implorava chiunque avesse il minimo sospetto, il minimo elemento a tendere la mano, a farsi avanti, era quello di fornire agli investigatori nuove potenziali piste. Alla fine della presentazione, puoi aprire un certificato…

“C’è una testimonianza che ci lascia perplessi su Julian”, ha dichiarato un giornalista riguardo al centralino telefonico esposto. Spiega che un uomo si presenta come datore di lavoro nella zona in cui Lina è scomparsa e non ha più notizie di uno dei suoi dipendenti da diversi mesi.

READ  Joachim e Marie dalla Danimarca si trasferiscono...

Leggi anche:
Scomparsa di Lina: indagine sullo stupro dell’adolescente sfigurata? Le nuove scoperte causano confusione

Secondo lui, l’uomo è scomparso durante la notte, in una data molto vicina a quella della scomparsa di Lina. Secondo il datore di lavoro, questo dipendente non aveva mai espresso in precedenza il desiderio di andarsene. Anche lui lavora per l’azienda a tempo indeterminato per dodici anni.

Un dirigente d’azienda della regione del Sahel rivela che il suo dipendente è scomparso improvvisamente nel settembre 2023 dopo 12 anni di contratto a tempo indeterminato. Quest’uomo vivrà “molto vicino” alla casa di Lena#Lina #ChiamataaiTestimoni pic.twitter.com/hPmz5iTl3y

-Roronoa Zoro (@RoronoaGasp) 28 maggio 2024

Questa informazione non è mai stata portata all’attenzione della madre di Lina, come ha confermato durante le riprese dello spettacolo. “Ovviamente forniremo immediatamente queste prove alla polizia”, ha dichiarato in seguito a questa testimonianza Julien Courbet, il presentatore del programma, aggiungendo: “È ancora molto strano che dopo dodici anni, all’improvviso, allo stesso tempo, nello stesso posto, esiste una persona del genere che scompare…