Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Luna contiene abbastanza ossigeno per consentire a 8 miliardi di persone di respirare per 100.000 anni

Nell’atmosfera della nostra luna, non c’è abbastanza ossigeno per respirare. Ma i ricercatori ritengono che lo strato superiore della superficie del satellite, costituito dalla famosa regolite, potrebbe contenere una quantità sufficiente di questo elemento necessario alla vita umana per consentire la colonizzazione. Finché puoi estrarlo!

Sarai interessato anche a te


[EN VIDÉO] Colonizzazione spaziale: rifugi naturali nascosti sotto la superficie di Marte e della Luna
Un recente studio rafforza l’idea che i tunnel di lava sotto la superficie di Marte e della Luna forniranno un eccellente rifugio per i futuri esploratori dello spazio.

Un grande passo avanti. Poi un piccolo passo indietro. Questa è la cadenza data alcuni mesi fa al riverbero del valzer al nostro ritorno sulla luna. Anche se l’obiettivo principale rimane: costruire una base presidiata a lungo termine sul nostro satellite naturale. Mentre la NASA ha appena posticipato la scadenza per il suo file Programma Artemis fino al 2025Cina e Russia intendono iniziare costruzione della stazione lunare dal 2026. Prima di ciò, sarà necessario garantire la disponibilità di alcune risorse vitali. Acqua ovviamente. ma ancheOssigeno.

lo ricordoAtmosfera abbiamo Luna debole. Composto principalmente daidrogeno, a partire dal neon E’argon. Invece, ciò di cui l’uomo ha bisogno è soprattutto… ossigeno. E infatti, alcuni stanno pensando a soluzioni per la sua produzione in loco. Agenzia spaziale europea (ESA)Questo è incredibile), ad esempio, ma anche l’Agenzia spaziale australiana e la NASA stanno sviluppando tecnologie in grado di estrarre Contrizione La luna, quello strato di rocce, sassi, sassi o polvere fine che ricopre la superficie della luna.

READ  Apple Pencil: un brevetto per catturare i colori del mondo reale

Perché sul nostro satellite troviamo molto metallo contenente ossigeno: silice o ossidi di ferro o magnesio, Per esempio. Trovato in forma originale intatta. Non è stato alterato, come sulla nostra terra, da esseri viventi che, in pochi milioni di anni, lo avrebbero trasformato in terreno adatto.

Estrazione di ossigeno mediante elettrolisi

Quindi ci sarà, sulla Luna, un’enorme riserva di ossigeno. Che meraviglia? Ok, Secondo i ricercatoriLa regolite sarà costituita da circa il 45% di ossigeno. Ma se guardiamo solo alla superficie – perché è ancora difficile dire cosa c’è nelle rocce profonde – ogni metro cubo di regolite contiene in media 1,4 tonnellate di minerali. o l’equivalente di 630 chilogrammi ossigeno. È sufficiente consentire a una persona di respirare per circa due anni.

Supponendo che la regolite sia profonda tra i dieci metri, la luna potrebbe fornire a otto miliardi di coloni umani abbastanza ossigeno per vivere circa 100.000 anni. Un numero che può essere mitigato dall’efficienza con cui i nostri ingegneri possono estrarre ossigeno dalla regolite. Perché per recuperare questo prezioso oggetto, sarà necessario radunare moltoenergia Per rompere gli stretti rapporti che tende a formare. attraverso elettrolisi, Per esempio.

Sulla Terra, abbastanza ossigeno abbondante nell’aria che respiriamo, come sottoprodotto dell’elettrolisi. Sulla luna, diventerà il suo prodotto principale. I ricercatori intendono rendere sostenibile il processo affidandosi aenergia solare, specialmente. Tuttavia, non sembra così semplice. Perché prima di condurre l’elettrolisi, ha trovato ossidi metallici sulla luna nella forma solido Può essere convertito in forma liquida. A partire da il calore, tra l’altro. Questo viene fatto a terra. Ma portare tutta l’attrezzatura utile sulla luna e farla funzionare è ancora una sfida oggi.