Maggio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La guerra in Ucraina: la Russia afferma di aver abbattuto un missile balistico ucraino sulla penisola di Crimea

La guerra in Ucraina: la Russia afferma di aver abbattuto un missile balistico ucraino sulla penisola di Crimea

“Le difese antiaeree sulla Repubblica di Crimea hanno abbattuto un missile balistico lanciato dal sistema ucraino Grom-2. Non ci sono stati danni o vittime”, ha detto Sergei Aksionov, capo della regione di Crimea installato da Telegram su Telegram a Mosca.

Uno dei suoi consiglieri, Oleg Kryuchkov, in seguito ha affermato che due missili Grom-2 sono stati abbattuti, secondo informazioni aggiornate.

Agence France-Presse non è stata in grado di confermare queste dichiarazioni da una fonte indipendente.

Secondo l’agenzia di stampa statale russa TASS, questa è solo la seconda volta che i missili balistici ucraini Grom sono stati utilizzati dalle autorità in Crimea. La prima segnalazione risale al mese scorso.

Dall’estate del 2022, la Crimea, annessa da Mosca nel 2014, è stata soggetta a esplosioni e attacchi di droni, e talvolta di droni di superficie (marittimi).

Alla fine di aprile, un attacco di droni ha provocato un enorme incendio in un deposito di petrolio a Sebastopoli in Crimea, il principale porto della flotta russa del Mar Nero.

Il nuovo annuncio arriva mentre attacchi di droni, sabotaggi e presunti attacchi si sono moltiplicati nelle ultime settimane in Russia, a volte fino in Ucraina, senza che gli autori siano chiaramente identificati.

Il Cremlino classifica Kiev, cosa che nega, come un grande attacco delle forze armate ucraine e grandi celebrazioni in Russia il 9 maggio, il giorno della vittoria su Hitler nel 1945.

READ  Per la Germania la Francia 'non è necessariamente un partner prioritario'