Cava de' Tirreni Comunicato Stampa EVIDENZA Salerno

La “Festa Medioevale” soccombe sotto la scure dei pochi finanziamenti.

L’ormai tradizionale appuntamento organizzato alla frazione Corpo di Cava – inserito all’interno del più ampio cartellone dei “Grandi Interpreti all’Abbazia” – quest’anno non si terrà per mancanza di fondi.

Ad annunciarlo, nella giornata di ieri, le associazioni che collaborano all’allestimento della manifestazione.

«Solo l’amministrazione comunale è intervenuta con un contributo di 2 mila euro» si legge in una nota a firma congiunta sottoscritta dagli Archibugieri Santissimo Sacramento e dalle associazioni Borgo Badia di Cava e San Giovanni Bosco.

«Gli “attori” istituzionali quali la Regione Campania, l’Ente Provinciale per il Turismo e la Provincia di Salerno, hanno fatto mancare il loro sostegno. Pertanto l’undicesima edizione dei “Grandi Interpreti all’Abbazia” quest’anno sarà realizzata in formato ridotto per l’esiguità dei fondi assegnati».

Per forza di cose, dunque, le tre associazioni promotrici hanno dovuto sacrificare più di un appuntamento, tra cui proprio l’attesa “Festa Medioevale al Corpo di Cava” e il corteo storico rievocativo dell’arrivo di Papa Urbano II alla Badia.

Così – dopo circa dieci anni di successi in termini di partecipazione – il borgo più antico della città metelliana non potrà rivivere la magia dell’età di mezzo e non potrà essere allestito con spaccati di vita medievale; niente antichi mestieri e niente accampamento militare.

«Non si vogliono fomentare polemiche, ma solo lanciare un grido d’allarme – si legge ancora nella nota – Con una ripartizione più equa dei fondi messi a disposizione per favorire il turismo nella nostra città, si sarebbe evitato il tracollo di eventi realizzati da oltre un decennio, che sono riusciti a ritagliarsi grande visibilità e benevole critica su riviste americane, noti quotidiani, trasmissioni televisive e riviste a tiratura nazionale».

«Non è possibile trascurare la promozione del monumento più importante della città, la millenaria Abbazia Benedettina della SS. Trinità, ed il suo primo nucleo abitativo, lo splendido borgo medievale del Corpo di Cava».

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi