Maggio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Corte Suprema degli Stati Uniti conferma temporaneamente il pieno accesso alla pillola abortiva

La Corte Suprema degli Stati Uniti conferma temporaneamente il pieno accesso alla pillola abortiva

La Corte Suprema ha affermato nella sua decisione che questa sospensione è valida fino a mercoledì prima di mezzanotte.

ILVenerdì la Corte Suprema degli Stati Uniti ha temporaneamente sospeso la decisione di un tribunale di grado inferiore di preservare l’accesso alla pillola abortiva, un metodo di aborto comune negli Stati Uniti, per il momento.

La Corte Suprema ha affermato nella sua decisione che questa sospensione è valida fino a mercoledì prima della mezzanotte, al fine di consentire alle parti di presentare le loro memorie.

Il tempio del diritto americano è stato sequestrato d’urgenza dal governo Biden, che gli ha chiesto di agire prima che le restrizioni all’accesso a questa pillola, ordinate dalla Corte d’Appello, entrassero in vigore da venerdì sera a sabato.

La scorsa settimana, un giudice federale del Texas trattenuto da attivisti anti-aborto ha ritirato un’autorizzazione all’immissione in commercio per il mifepristone, una delle due pillole utilizzate per l’aborto farmacologico. Aveva previsto un ritardo di una settimana prima di attuare la sua decisione.

Il governo federale ha risposto bruscamente e una corte d’appello ha parzialmente annullato la decisione del giudice, consentendo alla pillola abortiva di rimanere autorizzata per il momento, ma annullando l’accesso che la FDA le ha concesso nel corso degli anni, dal suo rilascio. Quindi nel 2000.

READ  Alla Sorbona, Macron ha drammatizzato la questione europea nel tentativo di risvegliare il suo campo

Leggi anche Restrizioni all’accesso alle pillole abortive: il governo Biden sta portando la questione alla Corte Suprema

La sua sentenza equivaleva quindi in particolare a vietare la spedizione di mifepristone e tornare a un uso limitato a sette settimane di gestazione, anziché a dieci settimane.

Queste restrizioni dovevano essere applicate all’una di notte di sabato, ma ora sono state sospese fino a mercoledì.

Questa battaglia legale è l’ultimo sviluppo dell’assalto al diritto all’aborto negli Stati Uniti.

La Corte Suprema ha affermato nella sua decisione che questa sospensione è valida fino a mercoledì prima di mezzanotte.