Dicembre 7, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Israele: alto funzionario sanitario posto sotto protezione della polizia dopo aver ricevuto minacce di morte

Il capo dei servizi sanitari pubblici presso il Ministero della Salute israeliano, la dottoressa Sharon Alroy Priess, riceverà una stretta protezione dopo aver ricevuto minacce di morte da persone con vaccini contro il coronavirus.

Secondo un comunicato congiunto della polizia e del ministero della Salute, è stata istituita una speciale hotline per consentire ai dipendenti del ministero di segnalare minacce nei loro confronti.

“Il Ministero della Salute lavora in stretta collaborazione con la polizia e tutte le segnalazioni di minacce contro un dipendente del ministero vengono esaminate ed elaborate”, si legge nella nota.

La mossa arriva dopo che il marito di Sharon, Alroy-Preis, ha pubblicato un tweet giovedì sostenendo che ci sono minacce credibili e violente contro sua moglie che dovrebbero essere prese rapidamente sul serio.

Il ministro della pubblica sicurezza Omar Bar-Lev ha affermato che la signora Alroy-Preis è attualmente classificata come “altamente in pericolo”.

Anche il direttore generale del ministero della Salute, il professor Nachman Asch, ha ricevuto lettere minatorie.

In risposta, il primo ministro Naftali Bennett ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna le minacce.

READ  Quattro scenari che mirano alla neutralità carbonica della Francia