Gennaio 24, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Francia “la situazione sta peggiorando”, secondo il ministro della Salute


“La situazione sta peggiorando di fronte all’epidemia”, ha detto il ministro durante l’interrogatorio all’Assemblea nazionale.

E nelle ultime 24 ore sono stati registrati 47.177 nuovi casi, rispetto ai 30454 di una settimana fa, secondo le statistiche francesi sulla salute pubblica.

Con 10.449 persone ricoverate, martedì per la prima volta dal 12 settembre è stata superata la soglia dei 10.000. 1.187 pazienti sono stati ammessi entro 24 ore.

Questo “continua a indicare un aumento della diffusione del virus sul territorio nazionale, con un numero medio di contagi al giorno superiore a 30.000 e potrebbe essere, se continuiamo questa dinamica, di oltre il 60% a settimana, superiore. Al picco della terza ondata entro la fine della settimana”.

Il ministro della Salute ha ribadito che la vaccinazione permette di ridurre il numero di casi gravi, ricoveri, guarigioni e decessi: “Questo è ciò che in questo momento protegge il nostro Paese”, “che è anche il beneficio della tessera sanitaria”.

Pregò che “il numero dei casi gravi è in costante aumento (…), ed è per questo che dobbiamo intensificare la campagna di sfiducia”.

Martedì il numero dei pazienti in terapia intensiva è salito a 1.824 con 271 nuovi ricoveri.

E si profila un nuovo pericolo: la variante Omicron, di cui non sappiamo ancora se sarà più contagiosa di Delta e se sarà parzialmente resistente ai vaccini.

READ  L'India raggiungerà la neutralità del carbonio nel 2070, afferma Modi

Il primo caso positivo di questa variante, che si sta diffondendo in tutto il mondo, è stato identificato in Francia nell’isola di Reunion. “Altri casi potrebbero essere identificati nelle prossime ore e ovviamente terrò informati i francesi”, ha promesso Olivier Veran.