Maggio 27, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Imbroglio vinto: le vittime non hanno visto altro che fuoco

Imbroglio vinto: le vittime non hanno visto altro che fuoco

In questo caso, allora siamo dentro phishing, phishing. Le stesse vittime hanno fornito il proprio codice bancario tramite digipass. Quindi è il codice di diritto economico che prevale. È lui che determinerà se è dovuto un rimborso. Non esiste una politica unica per tutti gli istituti bancari. “Ogni banca analizzerà le circostanze della frode. La legge stabilisce che le banche devono condurre un esame approfondito dei fatti e delle circostanze”.lui spiega Charlene Jurez, portavoce di VibelvinAssociazione Belga del Settore Finanziario.

Di conseguenza, la Banca condurrà le sue indagini passo dopo passo. “Se non c’è negligenza, la banca risarcirà”.dice Vebleven. Ma se la banca dimostra che c’è Grave negligenzaNon ci sarà alcun rimborso al cliente.

Di più Fornire codici bancari non significa necessariamente negligenza grave : “La negligenza è determinata dalle circostanze relative a un caso di phishing. Non esiste una risposta generale. Viene condotta un’indagine caso per caso.”“.

Devi aprirti nell’app o digitare tu stesso l’indirizzo della tua banca

Se una persona si oppone alla decisione della banca, può andare in tribunale. Quindi, spetta al giudice determinare se il cliente è responsabile o meno, e anche lì si fa caso per caso, come spiega il portavoce: “Abbiamo casi in cui il giudice ha affermato che la banca dovrebbe rimborsare il cliente perché non vi è stata negligenza grave”. In casi simili, il giudice ha anche concordato con la banca.

Piccola banca Inoltre essoNon dovresti mai fare clic su un collegamento a una pagina Web simile a quella di una banca e inserire i tuoi dati bancari. Per assicurarti di essere su una vera pagina bancaria, “Devi aprire tu stesso l’applicazione o digitare tu stesso l’indirizzo della tua banca nel browser per connetterti”conclude Charlene Gorez.

READ  Alla Chiesa evangelica riformata di Hue, siamo pastori di padre in figlio

Febelfin ce lo ricorda: il 75% delle transazioni fraudolente firmate da un cliente vengono rilevate, bloccate e recuperate dalle banche.