Agosto 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il vescovo italiano si è scusato per aver negato la presenza di Babbo Natale alla presenza dei bambini

Ciò portò al bombardamento dell’Italia. “No, non Babbo Natale, Lo ha detto il vescovo di Noto Antonio Stogliano a un pubblico giovane, secondo la CNN. Aggiungo infatti che il rosso del vestito che indossa è stato scelto esclusivamente da Coca-Cola a scopo promozionale.

La scena è avvenuta durante una festa di San Nicola, il personaggio nelle vesti di un omone con la barba, che lunedì 6 dicembre ha incontrato gli studenti della scuola, l’uomo di chiesa. Questo è stato un grande shock per l’assemblea.

Esprimo il mio rammarico per questa affermazione che ha deluso i bambini– Padre Alessandro Paulini

Non attaccare il Babbo Natale desiderato. di fronte Il grido è sortoE subito ripresa sui social, la diocesi di Noto ha dovuto finalmente scusarsi in un comunicato su Facebook. “Innanzitutto, a nome del Vescovo, esprimo il mio rammarico per questa affermazione che ha deluso i bambini, e vorrei chiarire che non è questa l’intenzione del signor Stagliano”. Lo afferma padre Alessandro Paulini, addetto stampa di Stogliano.

Era l’obiettivo del vescovo “Pensa più attentamente al significato del Natale e alle belle tradizioni che ne derivano, e ora riappropriati del fascino del Natale sempre più ‘commerciale’ e ‘cristianizzato'”, Condanna il Natale cristiano minore e cerca di giustificare entrambi la Chiesa.

“Non sto dicendo loro che non è Babbo Natale, ma stiamo parlando della necessità di distinguere tra ciò che è reale e ciò che non lo è”., ha aggiunto Antonio Stogliano al quotidiano italiano Repubblica. L’uomo ce lo promette: ha voluto dare un senso alla tradizione dei doni. “L’atmosfera natalizia di luci e shopping si fa a Natale”, Si lamenta che. Aggiungi altro: L’unico vero regalo di Natale, “Miglior Premio”, Quale “Nascita del Bambino Gesù”.