Ottobre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il social network di Trump sembra essere in pessime condizioni finanziarie

(New York) Segnali preoccupanti sulla salute finanziaria e sulle prospettive del social network di Donald Trump, Truth Social, stanno crescendo a soli sei mesi dal lancio della piattaforma, che ha un traffico modesto.

Inserito alle 18:16

Fox Business Network ha riferito giovedì che la società ha sospeso i pagamenti al suo host, RightForge, e ha ottenuto una quotazione che ora ammonta a $ 1,6 milioni.

Alla domanda di AFP, la società madre di Truth Social, Trump Media and Technology Group e RightForge non ha risposto.

Inoltre, la fusione di TMTG con la società quotata Digital World Acquisition Corp (DWAC), che dovrebbe consentirle di ricevere nuovi fondi, è stata lenta, 10 mesi dopo l’annuncio.

DWAC ha pubblicato, giovedì, l’avviso di convocazione all’Assemblea Generale Straordinaria, il 6 settembre, durante la quale gli azionisti saranno invitati a ratificare il rinvio di un anno dal termine per la realizzazione di questa unione, all’8 settembre 2023.

Avvertono che se il voto favorevole fallisce, la società sarà “costretta a sciogliersi”.

Se la fusione avrà successo, si prevede che inietterà circa 1,25 miliardi di dollari in TMTG, anche se alcuni investitori potrebbero ancora scegliere di ritirarsi e ridurre la busta.

Secondo i rendiconti finanziari rilasciati martedì, DWAC aveva solo $ 3.000 in contanti disponibili alla fine di giugno e l’importo raccolto è stato bloccato nel mercato azionario in attesa di una fusione.

Il DWAC è indagato dalle autorità federali statunitensi, che hanno presentato le loro prove a un gran giurì per un eventuale processo penale. La società è anche oggetto di indagine da parte della Securities and Exchange Commission.

READ  Come preparare una zuppa nutriente e salutare?

Truth Social è stato lanciato a fine febbraio e vuole essere un’alternativa ai principali social network, in particolare Twitter, da cui Donald Trump è sospeso dall’inizio di gennaio 2021, con la libertà di espressione come tema dominante.

Ma a sei mesi dalla sua comparsa, la piattaforma compare solo al 30° posto tra le applicazioni di social networking nella classifica dei download per iPhone pubblicata da Apple.

Secondo il database di Statista, l’app viene scaricata solo circa cinquantamila volte a settimana.

L’account dell’ex presidente degli Stati Uniti ha 3,91 milioni di follower su Truth Social, ma il numero è ancora lontano dai 79,5 milioni di follower su Twitter al momento della sua sospensione.

Giovedì DWAC ha perso il 2,42% a Wall Street. Il valore del titolo è sceso del 71% dal picco di quest’anno, all’inizio di marzo.