Maggio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il ritorno del Paris Saint-Germain contro il Barcellona solleva la divisione: “Sospetto”

I media raccontano chiaramente la realtà della partita che ha cambiato tutto per gli abitanti dell'Ile-de-France. “La corsa di Bradley Barkula è stata il grande punto di svolta in questa partita. L'esterno sinistro parigino si dirige direttamente in porta, sbilanciandosi in entrata in area con Araujo (30'). Il signor Kovacs non ha esitato a mostrare direttamente il cartellino rosso ed espellere il nazionale uruguaiano che difendeva la casa del Barcellona, ​​come accaduto all'andata al Parco dei Principi.

Da parte sua, il parigino evoca lo scenario folle degli incontri del Paris Saint-Germain e del Barcellona. “Con dieci gol in due partite e in meno di una settimana, PSG e Barcellona hanno dato spettacolo, due partite di calcio fantastiche, sicuramente imperfette nei contenuti, ma tanto pazzesche quanto sorprendenti. Entrano nella leggenda del club della capitale, come le epopee degli anni '90 su Canal +, con canzoni che potremo rivedere a lungo su Internet e che verranno tramandate di generazione in generazione.

Un'eliminazione andata male in Spagna

In Catalogna il discorso è diverso. Soprattutto nel quotidiano Sport. “Il Paris Saint-Germain, l’arbitro e gli errori hanno svegliato il Barcellona dal suo sogno europeo”. Fare notizia dopo la sconfitta per 1-4. I giornalisti nelle sue pagine ritengono che l’arbitrato fosse ““Molto severo quando Araujo viene escluso.” Il quotidiano Mundo Deportivo è andato oltre e ha riferito:E Sospetto di arbitraggio.”

Mondo dello sport Spiega anche che lo è diventatoMissione impossibile” Dopo che Araujo ha ricevuto il cartellino rosso. “I replay televisivi mostrano che Araujo, nella sua posizione arretrata, mette il braccio sulla spalla sinistra dell'attaccante del Paris Saint-Germain e, dopo aver notato il contatto, salta.Continua amaramente.

READ  Domenico Tedesco definisce il paragone del mini-ragazzino con Roberto Martinez: "Ha davvero lasciato il segno" secondo Manu José

Sul canale televisivo catalano Cadena Ser, anche un ex arbitro ha denunciato questa decisione. “Non è nemmeno un errore. Il Paris Saint-Germain si lancia in contropiede e Barcola va su Araujo., esordisce Eduard Iturralde Gonzalez. “L'arbitro non ha consultato il VAR perché ha confermato la correttezza della decisione. La decisione COVAX è stata quindi convalidata.conclude l'uomo in nero che ha fischiato El Clásico tre volte nella sua carriera.

Un'altra decisione che ha sbalordito il giornale. “L'arbitro non ha assegnato un calcio di rigore dopo il contatto di Vitinya con Gundogan, e alla fine della partita ha distribuito i cartellini destro e sinistro.ha scritto Mundo Deportivo.

Marca conferma un altro dato: il Paris Saint-Germain è diventato la maledizione del Bayern. ““Ancora il Paris Saint-Germain.”, fa notizia sui media filo-madrilenisti. “Ancora una volta la squadra francese ostacola il Barcellona in Europa. L'ultima volta che i catalani hanno superato la fase a gironi è stata durante la stagione 20-21. Ed è stato il Paris Saint-Germain a fermarli. Questa volta era ai quarti di finale. I fantasmi della Champions League non sono del tutto scomparsi dall’immaginario del Barcellona”.