Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il proiettile fatale di Alec Baldwin: il procuratore ha rivelato chi portava una pistola

© screenshot Buongiorno America

Il 21 ottobre si è svolto un dramma sul set di un film western nel New Mexico. L’attore Alec Baldwin ha ucciso accidentalmente il direttore della fotografia Helena Hutchins. Da allora, l’indagine ha seguito il suo corso nel tentativo di determinare le responsabilità di ciascuna parte nel caso. Ma le informazioni rivelate dal canale statunitense Good Morning America potrebbero arrivare ad accelerare il tutto.

Ricorda, il 21 ottobre, un terribile dramma ha avuto luogo sul sito di Rust, un film western ambientato nel New Mexico. L’attore Alec Baldwin ha afferrato una pistola per le prove, ma è stata inavvertitamente caricata con un proiettile vivo. Questo non dovrebbe mai accadere. Nelle sue manipolazioni, Alec Baldwin lascia questo proiettile che tocca la spalla Assassinati il ​​regista Joel Sousa e la direttrice della fotografia Helena Hutchins.

Dopo questa tragedia, l’inchiesta ha seguito il suo corso nel tentativo di determinare le responsabilità di ciascuna parte nel caso. Ma nuove informazioni sono state rivelate dal canale americano buon giorno America Ora vieni ad accelerare il tutto. Il trailer dello spettacolo, che andrà in onda giovedì 11 novembre, lascia intravedere il procuratore incaricato delle indagini, Mary Carmack-Altois, che sta facendo un importante annuncio sullo stato di avanzamento delle indagini.

Dopo la domanda del giornalista, ha rivelato che ora sa chi portava la pistola usata per uccidere Halina Hutchins. Ma si è rifiutata di rispondere alla domanda “Chi è il ?”. Mary Carmack Altwis ha detto che lo era “stupidamente” Disposto a portare accuse penali. Ma ha avvertito che potrebbero volerci diversi mesi prima che possa determinare se qualcuno è penalmente responsabile.

READ  L'incredibile fiducia di Sam nel comportamento di Teheiura in "Koh-Lanta: The Legend" | tv

Per quanto riguarda la questione se il sabotaggio, a suo avviso, potesse essere una possibilità percepita, è stata categorica: No, so che alcuni avvocati della difesa hanno escogitato teorie del complotto e hanno usato la parola “sabotaggio”. Non abbiamo prove”.