Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il professor Raoult è stato convocato venerdì dalla Camera disciplinare dell’Unione dei medici

Il professor Didier Raoult è stato convocato dalla camera disciplinare del Consiglio regionale di Ordre des Nouvelles-Aquitaine a Bordeaux, dove l’esame delle denunce contro uno specialista in malattie infettive a Marsiglia sarà trasferito venerdì prossimo, ha annunciato sabato all’AFP questo. Giurisdizione.

La Camera disciplinare ha reso noto che l’udienza si svolgerà la mattina del 5 novembre presso la Corte d’appello amministrativa di Bordeaux, confermando le informazioni del quotidiano Sud-Ouest.

Questa camera, presieduta da un giudice amministrativo, può decidere sanzioni che vanno dalla semplice ammonizione alla cancellazione. Ma il professor Didier Raoult non sarà presente all’udienza, ha detto il suo legale, Brice Grazini, che ha precisato che “Invia un riepilogo per esporre la situazioneIl signor Raoult è dinanzi a questa corte.

Nell’autunno del 2020, Il Consiglio provinciale dell’Ordine dei Medici delle Bouches-du-Rhône ha intentato un’azione legale contro Didier Raoult, che dirige il Mediterranean Infection Hospital and University Institute (IHU) di Marsiglia, accusandolo in particolare di diverse violazioni etiche legate alla promozione dell’idrossiclorochina per combattere il Covid-19.

Il Consiglio nazionale del Sindacato dei medici (Cnom) ha aderito a questa denuncia a fine dicembre. Il professor Raoult ha subito risposto a tale annuncio presentando a sua volta denuncia contro il presidente della Cnom, Patrick Poett, per “bullismo“.

Qualche settimana fa, il direttore dell’IHU ha anche sporto denuncia contro il vicepresidente dell’Ordre des Médecins des Bouches-du-Rhône, il dottor Guillaume Gorincour, per “non fratelli“.


►►► Leggi anche: Francia: gli ospedali di Marsiglia vogliono voltare pagina su Didier Raoult


L’IHU e il signor Raoult hanno incontrato una forte copertura mediatica all’inizio dell’epidemia di Covid-19, nel 2020, sostenendo l’uso dell’idrossiclorochina come trattamento per la malattia, nonostante la mancanza di un effetto dimostrato.

READ  "Non hai mai voluto farlo?"

Dalla scorsa settimana, questo istituto e il suo direttore sono stati accusati di compiere operazioni sospette».Test clinici“È illegale per la tubercolosi, che loro negano.