Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Pentagono ha accusato la Russia di aver schierato un’arma spaziale sulla traiettoria di un satellite americano

Il Pentagono ha accusato la Russia di aver schierato un’arma spaziale sulla traiettoria di un satellite americano

Il Pentagono accusa Mosca di aver lanciato un’arma spaziale e di averla posizionata nella stessa orbita di un satellite del governo americano. “La Russia ha lanciato un satellite nell’orbita terrestre bassa che riteniamo sia un’arma spaziale in grado di attaccare altri satelliti nell’orbita terrestre bassa”.Il portavoce del Pentagono, generale Patrick S. Ryder durante una conferenza stampa nella tarda serata di martedì 21 maggio.

L’arma spaziale russa lanciata il 16 maggio è stata schierata “Nella stessa orbita del satellite del governo americano.”Ha detto di nuovo. Washington continuerà a monitorare la situazione. “Abbiamo la responsabilità di essere pronti a proteggere e difendere il dominio spaziale”.-Hai annunciato?

Martedì scorso, Mosca ha accusato gli Stati Uniti di cercare di schierare armi nello spazio, dopo che Washington ha usato il suo potere di veto contro un progetto di risoluzione russo sulla non proliferazione nucleare alle Nazioni Unite.

“Hanno dimostrato ancora una volta che le loro vere priorità nello spazio non sono preservare lo spazio da tutte le armi, ma mettere le armi nello spazio e renderlo un’arena per il confronto militare”.Lo ha affermato in una nota la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova.

Accuse reciproche di voler trasformare lo spazio in un’arma

Negli ultimi mesi le due superpotenze si sono accusate a vicenda di voler utilizzare lo spazio come un’arma. In questo contesto, Washington e Mosca hanno proposto alle Nazioni Unite proposte concorrenti sulla non proliferazione nucleare. La Russia ha posto il veto all’iniziativa americana il mese scorso, mentre Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia si sono opposte alla proposta di Mosca nella votazione di lunedì.

READ  DIRECT - Guerre en Ucraina: due milioni di rifugiati ont fui l'Ucraina depuis le début de l'invasion, le géant Shell quitte la Russie

Il vice ambasciatore americano alle Nazioni Unite Robert A. Wood ha affermato che la proposta della Russia invita tutti i paesi a farlo “Adottare misure urgenti per impedire per sempre il dispiegamento di armi nello spazio”.Allo scopo di creare un diversivo, Mosca è stata accusata di farlo “Manipolazione diplomatica”. Secondo lui, il lancio russo del 16 maggio arriva dopo altri test “Lanci di satelliti russi, probabilmente dotati di sistemi anti-satellite, in orbita bassa, nel 2019 e nel 2022”..

A febbraio la Casa Bianca ha confermato che la Russia stava sviluppando un’arma anti-satellite.

Queste tensioni tra Mosca e Washington, sullo sfondo della guerra in Ucraina, ravvivano la minaccia della militarizzazione dello spazio – che risale alla Guerra Fredda – nonostante esista un trattato che chiede la militarizzazione dello spazio dal 1967. “Non sviluppare armi nucleari, o qualsiasi altra arma di distruzione di massa, specificamente progettate per metterle in orbita”..

Leggi anche | Il materiale è riservato ai nostri abbonati Washington condanna il progetto russo di armi spaziali

Il mondo con l’Agence France-Presse

Riutilizza questo contenuto