Febbraio 2, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Montreal Football Club licenzia il suo allenatore… 15 ore dopo la sua nomina

Naturalmente, questa rapida decisione non ha nulla a che fare con gli standard matematici. Dopo che Grande è stato nominato, i commenti sui social media del 2012 sono riemersi.

Sandro Grandi nelle sue lettere ha sollevato l’attentato con armi da fuoco di cui era vittima all’epoca la premier canadese Pauline Marois. Fortunatamente, l’aggressore non è riuscito a raggiungere il suo obiettivo, poiché è stato catturato prima che potesse commettere il suo crimine, ma ha comunque ferito diverse persone durante il suo attacco. Un caso che ha sconvolto il Quebec e tutto il Canada.

Sui social, Sandro Grandi ha postato il seguente messaggio: “L’unico errore dell’assassino è stato che ho mancato il bersaglio. La prossima volta amico mio! Spero!”.

Commenti fioriti dopo la sua nomina, che, dopo aver attirato l’attenzione della dirigenza del club di Montreal, ha portato alla sua espulsione il giorno successivo. “Ci rendiamo conto che la nomina di Sandro Grandi è stata un errore e ci rammarichiamo per le ripercussioni di questa decisione”.Lo ha spiegato il presidente del club Gabriel Jervis in un comunicato stampa. “Vorremmo estendere le nostre più sincere scuse a chiunque sia rimasto ferito o turbato. È chiaro che siamo stati insensibili e abbiamo sottovalutato notevolmente le parole che ha detto e i gesti che ha fatto diversi anni fa”.

READ  Formula 1 | La Mercedes F1 avverte i rivali: abbiamo più prestazioni davanti