Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Comitato evidenzia le azioni di Trump durante l’assalto al Campidoglio: “È molto semplice: non ha fatto nulla per fermare le rivolte”

“È molto semplice: non ha fatto nulla per fermare le rivolte”, ha riassunto la democratica eletta Elaine Luria durante un’intervista questo fine settimana alla CNN. “Tuttavia, i suoi consiglieri lo hanno chiesto di agire”.

Con il collega repubblicano Adam Kinzinger, anche lui veterano, guiderà l’impeachment contro un ex presidente che, dice, “ha mancato al suo dovere” di comandante in capo non invitando i suoi sostenitori a ritirarsi dalla sede del Congresso.

Tuttavia, è stato lui a convocarli a Washington, il giorno in cui i parlamentari stavano assistendo alla vittoria del suo sfidante democratico Joe Biden alle elezioni presidenziali.

A mezzogiorno, in un infuocato discorso pronunciato nel cuore della capitale, ha chiesto loro di “combattere come demoni” contro la presunta “frode elettorale diffusa”. Poi è tornato alla Casa Bianca, mentre la folla ha lanciato un attacco al tempio della democrazia americana.

Barricato nella sala da pranzo presidenziale, ci sono volute più di tre ore prima che invitasse i suoi sostenitori a lasciare l’edificio. “Conosco il tuo dolore”, ha detto loro in un video caricato su Twitter. “Ma adesso dobbiamo andare a casa.”

“mano forte”

L’audizione di giovedì davanti alla commissione della Camera, composta da sette democratici e due repubblicani con la disapprovazione del loro partito, dovrebbe risalire a ciò che è emerso tra quei due discorsi.

“Saprai che Donald Trump non ha nemmeno alzato il telefono per ordinare alla sua amministrazione di aiutare” la polizia sovraffollata, ha detto Liz Cheney, una delle poche repubblicane che ha osato criticare pubblicamente l’ex presidente.

“Non solo non ha fatto nulla, ha inviato un tweet alle 14:24 che è diventato famigerato”, ha aggiunto Elaine, aggiungendo alle critiche al vicepresidente Mike Pence per non aver voluto impedire la certificazione dei risultati elettorali. Laurea.

READ  “Era davvero normale, tutto aveva un senso” (video)

Due ex membri dell’amministrazione, l’allora vice consigliere per la sicurezza nazionale Matthew Pottinger, e Sarah Matthews, vice portavoce, devono alzare pubblicamente il velo per la prima volta dietro le quinte di questo fatidico giorno.

Entrambi si sono dimessi dopo il 6 gennaio.

La commissione dovrebbe anche mostrare un ampio filmato della testimonianza di Pat Cipollone: ​​l’ex consulente legale della Casa Bianca ha recentemente affermato che il suo ex capo avrebbe dovuto ammettere la sconfitta.

Questa sessione plenaria è l’ottava in sei settimane e la seconda in prima serata in tutto il paese. I suoi predecessori si sono concentrati, tra l’altro, sul ruolo dell’estrema destra nell’attacco o sulla pressione esercitata sugli agenti elettorali da Donald Trump e dai suoi parenti.

Eccezionalmente, ciò avverrà in assenza del presidente del comitato, il democratico Benny Thompson, che ha il Covid-19.

Autunno

Successivamente, il “Comitato del 6 gennaio” si ritirerà dal controllo pubblico per lavorare alla sua relazione finale, che sarà consegnata in autunno, secondo Zoe Lofgren, eletta democratica.

Ma continuerà a raccogliere testimonianze e documenti e non è impossibile organizzare, se lo riterrà necessario, una nuova audizione per presentare queste voci.

I suoi risultati potrebbero includere una raccomandazione di intentare una causa contro l’ex presidente.

La decisione spetta al procuratore generale Merrick Garland, che non la esclude.

“Nessuno è al di sopra della legge”, ha detto mercoledì rispondendo a una domanda al riguardo.

Donald Trump, che sta apertamente flirtando con l’idea di candidarsi alla presidenza nel 2024, condanna fermamente il lavoro della commissione e non mancherà di presentarsi come vittima di una banda politica se incriminato.

Il suo partito, che esercita ancora un’influenza dominante, ha promesso di seppellire le conclusioni di questo comitato se i conservatori prenderanno il controllo della Camera dei rappresentanti durante le elezioni di medio termine di novembre.

READ  Presidentielle 2022: un rapport accusa Marine Le Pen de détournements