Giugno 19, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Belgio si impegna a ridurre la produzione di rifiuti spaziali

La Carta mira a rendere tutte le missioni spaziali “zero rifiuti” entro il 2030. L’Agenzia spaziale europea stima che attualmente galleggiano nello spazio più di un milione di detriti spaziali che misurano più di un centimetro, resti di antiche attività spaziali. Tuttavia, questi detriti possono danneggiare seriamente i veicoli spaziali come i satelliti.

La carta è già stata firmata da più di un centinaio di organizzazioni, tra cui la società belga SONaka. Ci sono impegni anche a livello nazionale.

Nel corso del Consiglio, l’ESA ha inoltre firmato contratti con la società spaziale franco-tedesca Exploration Company e con la società italo-francese Thales Alenia Space, con l’obiettivo di sviluppare un servizio cargo commerciale da e per la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) entro il 2030. Ciascuno di loro riceveranno 25 milioni di euro per realizzare questa missione.

Questa nave verrà inizialmente utilizzata per trasportare merci da e verso la Stazione Spaziale Internazionale. Potrebbe quindi essere utilizzato per potenziali stazioni spaziali in futuro. Sarà possibile apportare modifiche anche ai voli con equipaggio.

L’Agenzia europea attualmente si affida a partner internazionali per il trasporto di merci e astronauti nello spazio.

Infine, l’Agenzia spaziale europea ha firmato un contratto con Airbus UK nell’ambito della missione Virgil. Attraverso questo programma, nel 2031 verrà lanciato un veicolo spaziale in grado di fornire avvisi tempestivi di imminenti tempeste solari. “Proteggerà le infrastrutture critiche sulla Terra e nello spazio”.

© 2024 Feed di notizie belghe. Tutti i diritti di riproduzione e rappresentazione sono riservati. Tutte le informazioni contenute in questa sezione (contributi, immagini, loghi) sono protette dai diritti di proprietà intellettuale detenuti dall’utente Feed di notizie belghe. Pertanto, nessuna di queste informazioni può essere riprodotta, modificata, ridistribuita, tradotta, sfruttata commercialmente o riutilizzata in alcun modo senza il preventivo consenso scritto di Feed di notizie belghe.

READ  Il primo decollo con equipaggio della navicella spaziale Starliner della Boeing è stato nuovamente rinviato