Aprile 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I fisioterapisti si mobilitano contro il nuovo accordo INAMI: perché vogliono ritirarsi in massa prima di mezzanotte?

I fisioterapisti si mobilitano contro il nuovo accordo INAMI: perché vogliono ritirarsi in massa prima di mezzanotte?

Sabato i fisioterapisti si sono mobilitati con un obiettivo chiaro: respingere il nuovo accordo INAMI, che mantiene i loro prezzi estremamente bassi.

“Al momento, il totale è di 30 euro. Gli ultimi studi del sindacato belga di fisioterapia Axxon mostrano che dobbiamo guadagnare un totale di 40 euro a seduta per poter coprire i costi di affitto, onorari, attrezzature o formazione durante tutta la durata della seduta. l'anno.“, spiega François, il fisioterapista di Bruxelles che abbiamo incontrato.

Per raggiungere i propri obiettivi, molti scelgono di infrangere le regole, prima di mezzanotte. “Se il 40%+1 di tutti i fisioterapisti recede dall'accordo nel giorno ufficiale del conteggio (mezzanotte di questa sera), l'accordo verrà rifiutato e ai pazienti non verrà applicata alcuna discriminazione retributiva“, ci spiegano collettivamente i praticanti tramite il pulsante di allerta arancione.

Questa “discriminazione” sopra menzionata è legata al fatto che i pazienti non beneficiano dello stesso livello di rimborso, a seconda che si rivolgano o meno a un fisioterapista certificato. Tuttavia, la differenza di pagamento viene mantenuta in questo nuovo accordo.

Attualmente, circa 27.000 fisioterapisti in Belgio sono approvati dall'INAMI (durante l'ultimo accordo, il 33% dei fisioterapisti era esentato dall'accordo). I fisioterapisti che protestano sperano di essere abbastanza non convenzionali da far pendere la bilancia.

Ma il loro movimento è stato apparentemente complicato dal fatto che il sito web dell'INAMI è stato, a quanto pare, “in manutenzione” per parte della giornata di ieri e di oggi. “Sembra il desiderio di “rompere” la dinamica attuale“, dicono questi fisioterapisti. Non siamo stati in grado di verificare l'autenticità di queste informazioni.

READ  Satoshi Nakamoto, il misterioso creatore di Bitcoin scomparso dai radar

L’ufficio del ministro della Sanità Frank Vandenbroucke (Voroit), da parte sua, ritiene che siano stati appena compiuti “sforzi di bilancio significativi” (con questo nuovo accordo) per far avanzare la professione. “Il budget destinato agli indennizzi dei fisioterapisti è aumentato da 847 milioni di euro nel 2019 a 1,26 miliardi di euro nel 2024. Si tratta di un aumento di 411 milioni di euro, ovvero +49% (indice compreso), in una sola legislatura.