Febbraio 27, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Hazard e De Bruyne sono i maggiori creatori di occasioni nei cinque maggiori campionati nelle ultime 10 stagioni

Hazard e De Bruyne sono i maggiori creatori di occasioni nei cinque maggiori campionati nelle ultime 10 stagioni

Aden Pericolo in pensione و, Kevin A Bruin A causa di un infortunio, il Belgio è attualmente privato della sua più grande estetica degli ultimi dieci anni. Se Kevin De Bruyne era al top della sua forma fisica poco prima dell’infortunio, Eden Hazard ha avuto una fine un po’ più complicata della sua carriera nel Real Madrid, ma questo non dovrebbe farci dimenticare l’entusiasmante giocatore che era.

Martedì Opta ha svelato una classifica in cui i due Devils monopolizzano la prima posizione e il primo posto spetta al maggiore dei fratelli Hazard. Eden Hazard è in realtà il giocatore che ha creato più occasioni da gol ogni 90 minuti su azione nei primi cinque campionati europei nelle ultime 10 stagioni tra i giocatori che hanno collezionato più di 100 presenze.

Se al Real Madrid è stato meno decisivo, al Chelsea ha portato sulle spalle per diverse stagioni l’attacco dei Blues, segnando 85 gol e 61 assist in 245 partite di Premier League. Con 2,6 occasioni create ogni 90 minuti, le sue statistiche avrebbero potuto essere ancora più alte. Soprattutto perché queste 2,6 occasioni provengono solo dalle fasi di gioco complete e non dalle fasi specifiche. Con i suoi dribbling ondeggianti, l’ex Lille è stato un veleno per la difesa inglese e può vantarsi di essere il giocatore più pericoloso dei principali campionati nelle ultime 10 stagioni.

Dietro di lui c’è uno stordito Kevin De Bruyne Tommaso Mueller Con 2,5 occasioni create. Lo stile atipico del tedesco inganna. Il suo aspetto sciocco nasconde un giocatore molto deciso. Kevin De Bruyne brilla da diverse stagioni nella Premier League inglese. E se Eden Hazard è soprattutto la qualità del suo fuorigioco che gli permette di mettersi in buona posizione per concludere o servire i compagni in condizioni ideali, per KDB è soprattutto la qualità dei suoi passaggi che gli permette di fare così. Trova i suoi aggressori da quasi ogni posizione.

READ  Una star va in pensione e un'altra potrebbe non giocare l'intera stagione!

Al quarto posto troviamo un altro maestro, Massud Ozil, che senza dubbio sarebbe potuto salire sul podio se i dati fossero stati rilevati un po’ prima. In realtà, queste 2,4 occasioni create ogni 90 minuti si riferiscono solo alla sua permanenza all’Arsenal poiché sono calcolate nelle ultime 10 stagioni e il tedesco ha lasciato il Real Madrid nel 2013. Tuttavia, con 19 gol e 54 assist in 104 presenze nella Liga, in Oltre a diverse azioni che non sono finite in rete, il mancino avrebbe potuto aumentare un po’ le sue statistiche, anche se ha avuto alcune buone stagioni con i Gunners.

Se alcuni nomi piacciono Neymar (2,3) o Messi (2,2) sembra abbastanza logico, altri potrebbero essere più sorprendenti, come l’esistenza diHamsik. Tuttavia, lo slovacco è il giocatore con più presenze del Napoli ed è stato superato solo in precedenza asciugarsi Mertens Come miglior marcatore della storia del club di cui è stato a lungo punta di diamante.

Anche questa classificazione sa di nostalgia, ad eccezione di Kevin De Bruyne e Jack Grealishche è ancora al Manchester City, tutti gli altri giocatori nella top 10 hanno sospeso la carriera o hanno lasciato l’Europa, ad eccezione di Giuseppe IlicChe è tornato dopo la depressione a giocare nella sua casa in Slovenia.