Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: Kiev afferma di aver colpito per la prima volta un caccia Su-57 in Russia

Il Sukhoi Su-57 è utilizzato dall’aeronautica russa dalla fine del 2020, in sostituzione dei vecchi caccia sovietici Su-27 o MiG-29.

L’intelligence militare ucraina ha affermato che “un caccia multiruolo Su-57 appartenente allo stato aggressore è stato bombardato sabato all’aeroporto di Akhtubinsk nella regione russa di Astrakhan”, a circa 600 chilometri dal confine russo-ucraino. Ha aggiunto che la neutralizzazione dell’aereo Su-57 “è la prima del suo genere nella storia”.

L’agenzia di intelligence ucraina ha anche rilasciato immagini satellitari prima e dopo l’attacco, che mostrano danni da fuoco e detriti attorno a un Su-57 parcheggiato in un aeroporto.

Non ha specificato le modalità con cui è stato compiuto l’attacco, né ne ha rivendicato direttamente la responsabilità.

Guerra in Ucraina: Macron vuole che i negoziati per l’adesione dell’Ucraina all’UE inizino entro la fine di giugno

Ma una fonte dei servizi segreti ucraini ha detto all’Agence France-Presse che il governo di unità rivoluzionaria ha effettuato l’attacco con droni da combattimento di fabbricazione ucraina.

Questa struttura è nota all’interno del Ministero della Difesa ucraino per le sue audaci operazioni in Russia e nei territori ucraini da essa occupati.

Attraverso gli attacchi dei droni, l’Ucraina spesso prende di mira le infrastrutture militari ed energetiche della Russia, a volte situate a centinaia di chilometri dalla linea del fronte.

Sabato, secondo il Ministero della Difesa russo, le difese aeree russe hanno abbattuto tre droni sulla regione di Astrakhan.

READ  La Corte Suprema degli Stati Uniti autorizza la pena di morte per il controverso condannato per cocktail mortale