Luglio 4, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: 87 morti in uno dei più letali bombardamenti russi in Ucraina

L’attacco è avvenuto il 17 maggio in una base militare ucraina.

Tempo di lettura: 2 minuti

SVentiquattro persone sono state uccise in un attacco russo il 17 maggio contro una base militare ucraina nel nord del Paese, secondo un nuovo rapporto fornito lunedì dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

attacco insolito

Oggi, sotto le rovine di Desna, ci sono 87 vittime. “87 corpi, vittime uccise”, ha affermato Zelensky durante una videoconferenza all’incontro annuale del World Economic Forum (WEF) a Davos (Svizzera).

Questo bilancio potrebbe essere uno dei bombardamenti russi più mortali in Ucraina dall’inizio della guerra il 24 febbraio.

L’attacco ha preso di mira questo villaggio, che comprende un grande campo di addestramento militare, situato a sessanta chilometri a nord di Kiev, nella regione di Chernigov. Un rapporto fornito dai servizi di emergenza locali quel giorno ha riportato otto morti e 12 feriti.

È stato un attacco insolito in quest’area vicino alla capitale ed è stato ripreso dai soldati ucraini diverse settimane fa dopo il ritiro delle forze russe dalla regione di Kiev negli ultimi giorni di marzo.

“Queste persone non conosceranno il futuro dell’Ucraina”, ha aggiunto Zelensky delle vittime. Ha aggiunto che l’Ucraina “sta pagando un prezzo pesante per la libertà, l’indipendenza e questa lotta”.



READ  La guerra in Ucraina: un'inchiesta giornalistica toglie il velo all'identità e alla storia delle vittime di Bucha