Maggio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra diretta in Ucraina: la Finlandia diventa il 31° membro della NATO, combattendo per Bakhmut

Guerra diretta in Ucraina: la Finlandia diventa il 31° membro della NATO, combattendo per Bakhmut

La mattina di questo 40° giorno di conflitto, i combattimenti sono continuati dentro e intorno a Bakhmut. I miliziani militari privati ​​​​di Yevgeny Prigozhin, la squadra assassina di Wagner, affermano di catturare il centro della città orientale del Donbass. Ma Kiev non lo sente così e discute. C’è qualcosa di surreale in questa guerra ipermediana, poiché attraverso i video sui social network, entrambi gli schieramenti cercano di convincersi della propria superiorità sulla città, ancor più del fuoco di cannone. Due sequenze sono state girate in luoghi diversi della città martirizzata per dimostrare la loro presenza sul posto, a volte all’interno di colpi di arma da fuoco dei loro nemici, e fortunatamente erano troppo occupati a filmarsi. In questa lotta per l’influenza, gli ucraini Le false affermazioni russe di catturare la città con sarcasmo sono diventate virali: “I russi hanno issato la bandiera della vittoria sul WC.

Nel frattempo, le indagini sull’omicidio del blogger militare Vladlen Tatarsky continuano in Russia. Un’altra persona è stata catturata e ci sono voci crescenti tra i blogger militari russi secondo cui questo attacco è stato un avvertimento di Mosca a Prigozhin, a cui Tatarsky era vicino tanto quanto critico nei confronti di Putin e della sua strategia “imperfetta”.

Infine, è martedì che la Finlandia entrerà ufficialmente a far parte della NATO. Una voce fa rabbrividire il Cremlino, facendolo sapere. Nel frattempo, l’Organizzazione del Nord Atlantico ha annunciato che avrebbe fornito 63 miliardi di dollari in aiuti militari all’Ucraina.

Maggiori informazioni e dettagli nel nostro sito diretto di seguito dedicato al 405° giorno di guerra: