Maggio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guardiola si rifiuta di portare la leggenda dell’Italia Mahrez nella carneficina

Guardiola si rifiuta di portare la leggenda dell’Italia Mahrez nella carneficina

Un ex attaccante dell’Italia ha criticato Pep Guardiola per non aver apportato modifiche contro il Real.

Paulo Di Canio crede che Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, avrebbe potuto fare di più al Real Madrid. Secondo lui, avrebbe dovuto apportare modifiche nel secondo tempo per dare vita alla sua squadra invece di essere inattivo.

Di Canio avrebbe voluto vedere Mahrez

Il City ha pareggiato 1-1 a Madrid nell’andata della semifinale di Champions League. Per Di Canio c’era spazio per un finale migliore e l’allenatore degli Sky Blues è il principale colpevole.

L’ex giocatore di Juventus e Lazio ha detto a Sky: “Al Real Madrid mancano giocatori che possano migliorare la squadra, qualche cambio è stato fatto per la stanchezza. Invece il Manchester City sì”.

Leggi tutto – “Non capisco”, Aguero attacca Guardiola

Di Canio è particolarmente dispiaciuto che Riyad Mahrez sia rimasto in panchina fino alla fine. “Penso a Mahrez invece che a Bernardo Silva che ha giocato male. Hai fatto delle sostituzioni? Non c’è da stupirsi che la gente si lamenti del modo in cui giochi a questo calcio…

Di Canio è stato l’unico a puntare il dito contro Guardiola per l’immobilismo in questa semifinale di andata. È il caso di Samir Nasri, che ha lamentato l’assenza di Riyad Mahrez, e di Sergio Aguero, che ha voluto vedere Julian Alvarez in campo nei minuti finali della partita.

READ  Android Tread di Nintendo ha un bug: ecco come evitarlo