Aprile 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli studenti di medicina hanno un Mondiale: come stanno i belgi?

Gli studenti di medicina hanno un Mondiale: come stanno i belgi?

Per tre anni gli studenti di medicina hanno diritto ai Mondiali. Più di 20 paesi partecipano a questo evento, che si tiene nel campus dell'ULB. L’occasione perfetta per riconoscere le competenze dei nostri futuri medici su scala globale.

Nel programma dei “Campionati mondiali di medicina”: laboratori di sutura o anche test decisionali d'emergenza. Prendiamo quest'ultimo esempio: abbiamo assistito ad una manovra militare molto realistica. In pochi minuti, gli studenti dovranno individuare gli infetti. “Il primo passo è scoprire se la persona non è morta“, spiega uno dei partecipanti.

A pochi metri di distanza, uno studente svizzero sta imparando a cucire il cuore di maiale. I laboratori si susseguono ed evidenziano chiaramente le specifiche nazionalità. Come l’Austria, come spiega Sarah Gull, che dirige l’esercizio di cucito: “Ho notato che alcuni studenti erano più preparati ad affrontare alcune sfide rispetto ad altri. Soprattutto gli studenti austriaci che hanno una certa tecnica e velocità nel fare le cose. Molto più degli studenti belgi o degli studenti di altri paesi.

MedCup, buon indicatore?

Non è perché l’Austria è in prima linea in questa competizione che la qualità della formazione in Belgio è scarsa. Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione, afferma Françoise Smits, preside della Facoltà di Medicina dell'Università della California a Lovanio: “In altri paesi, a volte ci sono anni preparatori e talvolta si ottiene una laurea in scienze prima di entrare in medicina. Dobbiamo quindi tenere conto dell’intero contesto.

READ  "Il significato del lavoro, un grande problema di salute pubblica"

La pratica è essenziale negli studi medici. Ma alla fine, che ciò avvenga prima o poi, la qualità dei medici belgi non ne risente.