Dicembre 2, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli avvocati dell’armaiolo evocano potenziali “vandalismi”.

L’incidente che ha ucciso un regista sul setRuggine“potrebbe essere un risultato”sabotaggio‘, hanno confermato mercoledì gli avvocati che rappresentano l’armaiolo che portava l’arma letale usata dall’attore Alec Baldwin durante una prova.

Hannah Gutierrez-Reid era l’armaiolo responsabile delle riprese western nel New Mexico, dove la direttrice della fotografia Helena Hutchins è stata ferita a morte il 21 ottobre. È stata colpita da un proiettile che ha colpito la pistola che è stata consegnata ad Alec Baldwin e gli è stata presentata come un’arma innocua.

La persona che ha messo queste munizioni vere nella finta scatola delle cartucce deve aver voluto sabotare il gruppo.

Gli avvocati del giovane armaiolo hanno detto alla televisione NBC che il loro cliente ha caricato il fucile con munizioni da un finto bossolo e che non conosceva la fonte del proiettile vivo responsabile dello sparo. ‘l’incidente.

Partiamo dal presupposto che qualcuno deve aver messo le munizioni effettive in questa cassa. A pensarci bene, la persona che ha messo queste munizioni vere nella finta scatola delle cartucce deve aver voluto commettere un sabotaggio sul set.ha detto Jason Bowles.

Questa è l’unica ragione per fare una cosa del genere– insistette l’avvocato.


►►► Leggi anche: Il colpo fatale di Alec Baldwin: l’uomo che gli ha dato l’arma mortale rompe il suo silenzio


Non si sono verificati arresti in questa fase delle indagini, ma la giustizia non ha escluso possibili procedimenti penali qualora vengano accertate le responsabilità.

Il sindaco della contea di Santa Fe, che sta supervisionando le indagini, ha dichiarato:Che c’era una sorta di abbandono su questo altopiano“.

READ  Gli Stati Uniti chiudono le frontiere ai viaggiatori di 8 paesi africani

Diversi media hanno riportato la partenza degli operatori operanti nel sito poche ore prima della tragedia, in particolare a causa delle preoccupazioni sulle istruzioni di sicurezza e delle richieste relative alle loro condizioni di lavoro.

Ci sono persone che hanno smesso di filmare e se ne sono andate perché erano infelici

Incalzato per dire perché uno dei membri del team voleva sabotare West, Jason Bowles ha indicato quei dipendenti. “Ci sono persone che hanno smesso di filmare e se ne sono andate perché erano infelici“, Egli ha detto.

C’è un periodo di tempo, all’incirca tra le 11:00 e le 13:00 quel giorno, durante il quale le armi da fuoco sono state talvolta incustodite.“Questo sabotaggio potrebbe essere avvenuto”, ha detto l’avvocato.


►►► Leggi anche: Colpo omicida in gruppo: Alec Baldwin parla per la prima volta dell’incidente


Perché l’armaiolo responsabile del monitoraggio delle armi e della loro sicurezza ha lasciato queste armi incustodite?

Jason Bowles ha risposto che anche Hana Gutierrez Reid sta lavorando”.assistente oggetti di scenaProduzione su richiestaRuggineE lei stava interpretando questo ruolo al momento dell’incidente.