Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gas: Sonatrach firma nuovi contratti con l’Enel italiana

Questo mercoledì, 28 settembre 2022, la società nazionale di idrocarburi Sonatrac ha concluso nuovi contratti con il gruppo energetico italiano ENEL nell’ambito dei contratti di acquisto e vendita di gas naturale al mercato italiano e spagnolo.

In un comunicato diffuso oggi, la Società Nazionale di Idrocarburi ha annunciato la firma di nuovi contratti con il gruppo italiano ENEL. Questi ultimi “rientrano nell’ambito di contratti di compravendita di gas naturale al mercato italiano e spagnolo”, osserva la stessa fonte.

“Entrambe le parti hanno concordato di adeguare i prezzi di vendita tenendo conto delle condizioni di mercato, in conformità con le disposizioni contrattuali di adeguamento dei prezzi, e hanno convenuto di fornire volumi aggiuntivi per il 2022 e la possibilità di forniture aggiuntive nei prossimi anni”, Leggendo il comunicato stampa Sonatrach.

Secondo la stessa fonte, al momento della firma di questi accordi, Sonatrac e l’italiana Enel “hanno confermato la volontà di rafforzare la loro storica partnership”. E “contribuisce a rafforzare la sicurezza energetica dei clienti integrando i rapporti commerciali nel settore del gas naturale, garantendo stabilità e sicurezza dell’approvvigionamento del gas”, conclude il comunicato.

L’Algeria aumenta le forniture di gas all’Italia

Algeria e Italia hanno rafforzato i legami bilaterali per rafforzare gli storici legami amichevoli che legano i due paesi. Quest’estate Algeri e Roma hanno firmato diversi nuovi accordi di cooperazione, in particolare nel settore energetico, per aumentare il volume delle consegne. Gas naturale algerino in Italia.

Con la firma di questi accordi, il Ministero dell’Energia e delle Miniere ha annunciato mercoledì scorso che l’Algeria aumenterà le forniture di gas naturale all’Italia di oltre 25 miliardi di m3 entro la fine dell’anno in corso.

READ  Delta Plus inizia l'anno "splendidamente" con l'acquisizione dell'italiana Masbica

Nello stesso contesto, va anche ricordato Eni è un gruppo italiano BP (British Petroleum) ha annunciato l’acquisizione di attività nel settore del gas in Algeria. “Questa acquisizione ha un grande valore strategico per contribuire ulteriormente al fabbisogno di gas dell’Europa e rafforzare ulteriormente la presenza del gruppo in Algeria”, ha affermato il gruppo italiano, considerando che “l’Algeria è un importante produttore di gas e un Paese chiave per Eni”.